Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / Editoriale
Iervolino e l'ambizione di divenire il piu' benvoluto presidente granata. Premesse che non mancano, ora andiamo ai fatti
mercoledì 17 agosto 2022, 00:00Editoriale
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Iervolino e l'ambizione di divenire il piu' benvoluto presidente granata. Premesse che non mancano, ora...

A cura della redattrice di Tuttomercatoweb, Claudia Marrone

"Leggo il mio nome tra i possibili candidati alle prossime competizioni politiche, posso ringraziare chi ci ha pensato, ma voglio precisare che il fatto è totalmente infondato. Io mi candido solo ad essere il più benvoluto Presidente della U.S.Salernitana 1919. Questa è la cosa più importante per me e la mia unica è vera aspirazione. Macte Animo": così il presidente de Danilo Iervolino, per smentire le voci che lo vedevano pronto a scendere in campo alle prossime elezioni al fianco di Forza Italia. 

Parole, quelle del numero uno della Salernitana, che hanno scatenato grande entusiasmo tra i tifosi, e che hanno messo di buon umore anche me, che inizialmente ero molto scettica circa il progetto che il presidente voleva portare in granata. Certo, divenire il presidente più benvoluto non è semplice, ed è anche innegabile che il benvolere nasca dai risultati, perché si, ammettiamolo, in Italia si è più figli dell'esito del campo che di tutto il resto, ma le premesse a mio avviso ci sono. Perché ok, i risultati in questo momento non sono magari rosei come si potrebbe sperare, ma la strada tracciata è quella giusta. 
L'accoppiata De Sanctis-Lo Schiavo funziona, Nicola non ha perso smalto e carisma, la squadra - dopo la non proprio felice uscita contro il Parma - si è subito mostrata in crescita, e dal match contro la Roma si possono salvare tante cose da cui ripartire; non solo, per puntellare l'organico ci sono ancora 15 giorni di tempo.
E c'è tutto il tempo possibile per iniziare a pianificare un progetto - che vada anche oltre il campo - per far sì che Salernitana torni a essere una delle presenze fisse in Serie A. E per progetto intendo tutto ciò che concerne strutture, settore giovanile, Academy e tutto quando ci possa essere di "contorno", se davvero un contorno si possono considerare queste situazioni che altrove, fuori dall'Italia, sono invece base primaria per fare calcio.

Sono molto impaziente, di base, ma stavolta il tempo c'è, e voglio godermelo. Perché magari si, Iervolino potrebbe divenire davvero il più benvoluto presidente...