Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, il rendimento e la situazione dei calciatori in prestito
domenica 25 settembre 2022, 15:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, il rendimento e la situazione dei calciatori in prestito

Sono cinque i calciatori non di proprietà della Salernitana nella rosa granata 2022/2023: gli attaccanti Krzysztof PIatek e Boulaye Dia, i centrocampisti Tonny Vilhena e Antonio Candreva, il difensore Lorenzo Pirola. Quest'ultimo, di proprietà dell'Inter è arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni e controriscatto a 8. Se la Salernitana dovesse decidere di riscattarlo e poi in futuro rivenderlo, ai nerazzurri spetterebbe il 15% sulla plusvalenza realizzata dai granata. Il difensore classe 2002 ha giocato soltanto 77 minuti in coppa Italia e 9 in campionato, contro la Sampdoria. Antonio Candreva è in prestito dalla Sampdoria ma il suo contratto con i blucerchiati scadeva in ogni caso a fine anno. Il rinnovo automatico con la Salernitana scatterebbe in caso di salvezza e 20 presenze (è già a quota 7, ha segnato un gol ed ha messo lo zampino nel gol di Dia a Bologna e procurato l'autogol di Gonzalez del Lecce). Tonny Vilhena è in prestito dall'Espanyol, il suo riscatto è fissato a 3,5 milioni di euro ed è l'unico giocatore di movimento della Salernitana a non aver saltato neanche un minuto (per lui anche un gol con la Sampdoria). Boulaye Dia è in prestito dal Villareal con riscatto fissato a 12 milioni di euro (ha già segnato tre gol e fornito due assist nelle sei presenze totalizzate). Piatek invece è in prestito dall'Hertha Berlino, il riscatto è fissato intorno ai dieci milioni e in stagione ha totalizzato già un gol nelle tre partite disputate con la maglia granata). A parte Pirola (il cui giudizio è in stand-by), rendimento elevato per tutti con buone possibilità di riscatto.