Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Riapertura curva Nord e gestione Arechi, si mobilita la tifoseria organizzataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
domenica 25 settembre 2022, 22:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Riapertura curva Nord e gestione Arechi, si mobilita la tifoseria organizzata

La chiusura della Curva Nord, la manutenzione dell’Arechi e la gestione dello stadio: questi i sono temi di una lettera che il CCSC ha scritto nei giorni scorsi  al sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e, per conoscenza, al responsabile sport del comune Rino Avella. La lettera, molto articolata, si apre con una premessa riguardante la salute dell’impianto di Via Allende e la necessità di intervenire ora che la Salernitana sta conseguendo grandi risultati:

“Il Centro di Coordinamento Salernitana Club rappresenta la propria preoccupazione in merito al ritardo della apertura del settore Curva Nord dello stadio Arechi e per la vetustà dello stesso impianto sportivo, purtroppo carente in più punti. I pregevoli risultati che sta conseguendo la squadra di calcio lascia presagire che vi sarà nel corrente campionato di calcio una maggior partecipazione di spettatori alle competizioni calcistiche della Salernitana, per cui è di basilare importanza aprire il settore curva nord da troppo tempo chiuso”

Dopodiché la lettera si concentra sulle diverse problematiche che ci si trascina da troppo tempo e rendono l’Arechi più vecchio di quanto non sia: lo stato dei bagni, le infiltrazioni d’acqua nei distinti e in tribuna, l’installazione precaria del tabellone e altro ancora. Aggiungendo che tutte queste cose saranno oggetto di un incontro futuro con il consigliere Avella. L’ultimo punto riguarda la gestione dello stadio e l’auspicio che possa passare alla Salernitana, considerate le disponibilità e le ambizioni dimostrate dal presidente Iervolino in questi primi mesi di proprietà:

Si chiede anche che, per il futuro, sia data la gestione dello stadio alla società Salernitana u.s. 1919 che ha dato dimostrazione, anche in così breve tempo, di avere notevoli capacità manageriali ed organizzative.