Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / Serie A
FOCUS TMW - Euro 2020, la situazione panchine dopo il torneo: in 4 voltano paginaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 13 luglio 2021 17:15Serie A
di Gaetano Mocciaro
focus

Euro 2020, la situazione panchine dopo il torneo: in 4 voltano pagina

Quasi tutti confermati i commissari tecnici di Euro 2020. In pochi lasciano e non solo per i risultati scadenti nel torneo: il primo a farne le spese Frank de Boer, esonerato subito dopo l'eliminazione subita dagli oranje contro la Repubblica Ceca. Sull'ex Inter c'erano perplessità sin dall'inizio: non è stato amore a prima vista, tutt'altro. Del resto doveva esserci Ronald Koeman, che aveva portato la squadra a qualificarsi brillantemente al torneo. Risultati da subito preoccupanti, prima vittoria arrivata alla quinta partita e qualificazioni a Qatar 2022 iniziate con un ko in Turchia. Il passaggio al 3-4-1-2 non è stato digerito dai tifosi, puristi del 4-3-3. E che gli hanno lanciato il messaggio addirittura con uno striscione appeso a un aereo. La vittoria delle prime tre partite della fase a gironi ha calmato le acque: il tabellone lasciava sperare in un approdo alle semifinali, il sogno è finito agli ottavi. Il futuro? L'ennesimo ritorno al passato: Louis van Gaal è a un passo dal terzo mandato.

Il baffo della speranza fu la trovata del noto presentatore russo Ivan Urgant in occasione dei Mondiali del 2018: tutti a farsi crescere i mustacchi in segno di vicinanza al baffo più famoso di quell'estate: Stanislav Cherchesov. Portò bene, vista la qualificazione ai quarti di finale a spezzare anni di mediocrità. Peccato che nella mediocrità si è tornati a Euro 2020. E Cherchesov ne è il capro espiatorio, esonerato. Chi al suo posto? Dal ritorno di fiamma di Leonid Slutsky alle opzioni Karpin (ora al Rostov) e Semak (Zenit) hanno tutti rifiutato l'offerta e ora prende quota l'ipotesi estera: fra i nomi più gettonati André Villas-Boas, che ha allenato e vinto a San Pietroburgo.

Diverso il discorso di Joachim Low, il cui addio è ufficiale da marzo, così come è ufficiale da fine maggio l'insediamento di Hansi Flick. Formalmente ancora sulla panchina macedone, Igor Angelovski lascerà dal 1° agosto la panchina a Blagoja Milevski. La relazione non idilliaca con i vertici della Federazione, criticati anche da Goran Pandev (che aveva definito il presidente Muamed Sejdini non la persona giusta per la posizione) ha portato al ribaltone.

I confermati: sorprende la scelta della federazione turca di andare avanti con Senol Gunes. A pagarne le spese sarà lo staff tecnico, non il ct. Decisamente male Paulo Sousa in sella alla panchina polacca, ma Zibì Boniek ha ufficialmente ribadito la fiducia nei suoi confronti. Nonostante l'ombra di Zinedine Zidane il ct della Francia in Qatar sarà Didier Deschamps: "Una questione che si è risolta in tre minuti" ha dichiarato in una recente intervista il numero uno della FFF, Noel Le Graet. Sembrava destinato a partire nonostante tutto Vladimir Petkovic: lo Zenit era pronto ad affidargli un nuovo progetto, ma i miracoli fatti sulla panchina elvetica, della quale ora ne detiene il record di presenze, sembrano trattenerlo. "Non vedo perché non dovrei continuare" sono le sue parole, testuali. Confermato, per ora, Shevchenko anche se non c'è l'investitura ufficiale. Confermato senza se e senza ma Marco Rossi sulla panchina dell'Ungheria: meritatissimo.
Gruppo A
GALLES - Robert Page (confermato)
ITALIA - Roberto Mancini (confermato)
SVIZZERA - Vladimir Petkovic (confermato)
TURCHIA - Senol Gunes (confermato)
Gruppo B
BELGIO - Roberto Martinez (confermato)
DANIMARCA - Kasper Hjulmand (confermato)
FINLANDIA - Markku Kanerva (confermato)
RUSSIA - Stanislav Cherchesov (non confermato)

Gruppo C
OLANDA - Frank de Boer (non confermato)
AUSTRIA - Franco Foda (confermato)
UCRAINA - Andriy Shevchenko (confermato)
MACEDONIA DEL NORD - Igor Angelovski (non confermato, sostituito da Blagoja Milevski)
Gruppo D
INGHILTERRA - Gareth Southgate (confermato)
CROAZIA - Zlatko Dalic (confermato)
REP. CECA - Jaroslav Šilhavý (confermato)
SCOZIA - Steve Clarke (confermato)

Gruppo E
SVEZIA - Janne Andersson (confermato)
SPAGNA - Luis Enrique (confermato)
SLOVACCHIA - Stefan Tarkovic (confermato)
POLONIA - Paulo Sousa (confermato)

Gruppo F
FRANCIA - Didier Deschamps (confermato)
GERMANIA - Joachim Low (non confermato, sostituito da Hansi Flick)
PORTOGALLO - Fernando Santos (confermato)
UNGHERIA - Marco Rossi (confermato)
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000