Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / sampdoria / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 4 luglioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Conterio
domenica 05 luglio 2020 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli
fonte Ha collaborato Rosa Doro

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 4 luglio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
INTER, MAROTTA PRONTO A TRATTARE LA FORMULA PER EMERSON PALMIERI. JUVENTUS, PER L’ATTACCO SPUNTA L’IDEA DZEKO. MILIK-JUVE, COME CONTROPARTITA IL NAPOLI VUOLE SOLO BERNARDESCHI. BOLOGNA, PER L’ATTACCO OCCHI PUNTATI SU FAVILLI E SIMEONE. NAPOLI, CONTATTI CON IL LILLE PER CHIUDERE L’AFFARE OSIMHEN. FIORENTINA, IDEA DE ROSSI PER LA PANCHINA. HELLAS VERONA, LA FORMULA PER CONFERMARE JURIC IN PANCHINA.

L'Inter non ha fretta di chiudere il secondo colpo per le fasce ma si è già messa al lavoro contattando ieri in via ufficiale il Chelsea per Emerson Palmieri. L'ottimismo tra le parti è alto, visto che gli interessi convergono, ora va trovata l'intesa sulla formula. I Blues spingono per la cessione a titolo definitivo, Marotta tratta per il prestito con diritto di riscatto per una cifra inferiore ai 30 milioni di euro. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.
Tra Milik e Jimenez, per il ruolo di sostituto di Higuain e dunque prossimo attaccante della Juventus, spunta... Edin Dzeko. L'attaccante bosniaco della Roma, da tempo anche nel mirino dell'Inter, esaudirebbe un desiderio di Sarri, visto che la stima per il bomber è sempre stata tanta e visto che lo considera perfetto per completare il reparto offensivo con Ronaldo e Dybala. Ci sono margini per trattare soprattutto a causa dei 14 milioni lordi che il capitano giallorosso percepisce nella capitale, una cifra che Fienga vorrebbe abbassare o in alternativa tagliare con la cessione. I rapporti tra i due club sono ottimi e col passare delle settimane, soprattutto in caso di difficoltà nel raggiungere gli altri obiettivi offensivi, più giovani ma anche più cari, Dzeko potrebbe scalare le gerarchie tra gli obiettivi bianconeri. A riportarlo è Tuttosport.

La Juventus non molla Milik ma la proposta che comprende i cartellini di uno tra Romero e Luca Pellegrini più 25 milioni di euro cash non incontra il favore di De Laurentiis. Il patron azzurro ha già fatto sapere ai bianconeri che l'unica contropartita eventualmente gradita da Gattuso per lasciar partire il polacco risponde al nome di Federico Bernardeschi che però, per il momento, non è tra i partenti bianconeri. A riportarlo è Tuttosport.

Il Bologna pensa già alla prossima stagione. La società, riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, ha fatto sapere a mister Sinisa Mihajlovic che per il campionato che verrà gli metterà a disposizione una nuova prima punta in quanto Musa Barrow ha dimostrato di essere molto efficace da esterno più che da centravanti vero e proprio.
Idee Simeone e Favilli - Fra i papabili potrebbe esserci Giovanni Simeone ma Giulini, visti i risultati che sta ottenendo il Cholito in questo periodo può essere che chieda una cifra superiore ai 15 milioni di euro, budget forse un po’ troppo alto per il club felsineo. Un altro nome possibile potrebbe essere Andrea Favilli dal prezzo più abbordabile, 9-10 milioni, e che ha margini di miglioramento importanti.

Victor Osimhen verso Napoli, questo è il racconto che arriva da Oltralpe. Dalla Francia continuano a giungere conferme che portano verso la soluzione positiva dell'affare: secondo quanto rivelato dal portale Le10Sport la trattativa tra Napoli e Lille sarebbe ormai alle battute finali, al punto che proprio nel pomeriggio ore dovrebbe esserci un incontro conclusivo per ratificare la trattativa.
Cifre altissime. Al club francese - si legge - potrebbero finire ben 80 milioni di euro, cifra necessaria per superare le offerte di altri club che si sono fiondati sul nigeriano, tra cui secondo il portale ci sarebbe anche l'Inter di Conte. Per il giocatore, invece, sarebbe pronto un contratto di cinque anni. Tutto pronto, dunque, con le parti pronte a mettere nero su bianco le firme necessarie per il trasferimento.

La Fiorentina si concentra su un presente delicato che vede la squadra ancora alla ricerca della salvezza. Inevitabile però pensare al tempo stesso anche al futuro a partire dal nome del nuovo allenatore che si siederà sulla panchina viola. In queste ore sono circolati vari nomi anche di grande spessore come Emery, che ricalcherebbe quella idea accarezzata a gennaio (con Blanc) di affidare la guida tecnica ad un allenatore carismatico e di prestigio internazionale. Gli altri nomi tenuti caldi sono Juric e Spalletti, due garanzie. Al tempo stesso però viene tenuta in piedi anche un'idea - per ora è solo tale - suggestiva e affascinante. Quella di provare ad affidare la panchina a Daniele De Rossi, che ha da poco smesso la carriera di calciatore e che è intenzionato a intraprendere la strada di allenatore. Non ha nessuna esperienza, potrebbe essere un bel rischio, ma tutti hanno sempre parlato di lui come un allenatore in campo. Certo, altra cosa sarebbe gestire un gruppo e uno spogliatoio di una squadra ambiziosa come la Fiorentina di Commisso.
De Rossi l'anno scorso era stato ad un passo dal vestire la maglia viola, corteggiato dalla dirigenza prima che lo stesso De Rossi decidesse di accettare il Boca Juniors. Per ora come detto è una ipotesi, De Rossi peraltro dovrà prendere il patentino di allenatore Uefa Pro per poter guidare la squadra da primo assoluto. Ma le scelte si fanno adesso. Anche quelle coraggiose.

Primi segnali di conferma in vista della prossima stagione per Ivan Juric sulla panchina dell'Hellas Verona, come per esempio il rinnovo del fedelissimo Miguel Veloso. L'allenatore è finito nel mirino di Torino e Fiorentina, ma il presidente Setti proverà a convincerlo dandogli le chiavi della costruzione della squadra del futuro in coppia con il confermatissimo ds Tony D'Amico ma anche facendogli firmare un ricco adeguamento del contratto. Se ci saranno le giuste garanzie di reinvestimento dei proventi delle cessioni, non solo per i giocatori ma anche per staff e strutture, allora il matrimonio con il croato andrà avanti, alla ricerca di nuovi successi dopo quelli già ottenuti in questa stagione. A riportarlo è Il Corriere di Verona.
AMIENS, IL PORTIERE GUTNER INFORTUNATO. SI PENSA AL CUGINO SI THURAM PER SOSTITUIRLO. REAL MADRID, ZIDANE NON VEDE BALE E JAMES RODRIGUEZ: A FINE STAGIONE ANDRANNO VIA. CHELSEA, PER LA DIFESA PIACE PAU TORRES DEL VILLARREAL: SUL CENTRALE ALTRI QUATTRO TOP CLUB. EVERTON, QUATTRO ANNI DOPO PUO' TORNARE STONES: CONTATTI AVVIATI COL MANCHESTER CITY. BARCELLONA, SETIEN: "MESSI SI STA ALLENANDO BENE, TUTTO IL RESTO SONO SPECULAZIONI". SIVIGLIA, MONCHI TORNA SU UN VECCHIO PALLINO: PIACE SIDIBE', MA C'E' LA CONCORRENZA DEL PSG. WBA, INTERESSE PER OBI MIKEL. L'EX CHELSEA SI E' SVINCOLATO DAL TRABZONSPOR. MAN CITY, PER ALLONTANARE IL BARCELLONA PRONTO RINNOVO CON INGAGGIO TRIPLICATO PER ERIC GARCIA. FENERBAHCE, CONTATTI CON IL BARCELLONA: NEL MIRINO TODIBO E WAGUE.

Per compensare l'assenza di Regis Gurtner, portiere titolare che resterà fermo due mesi a causa di una frattura a un dito della mano destra, l'Amiens ha avviato le trattative con il Le Mans per il trasferimento di Yohann Thuram-Ulien, 31enne cugino dell'ex difensore Lilian. Il nazionale di Guadalupe ha disputato 8 partite della Ligue 2 la scorsa stagione, prima di infortunarsi e di perdere il posto a favore del giovane Pierre Patron.

Gareth Bale e James Rodriguez sono sulla lista cessioni del Real Madrid. Per Zinedine Zidane non sono pedine fondamentali, tant'è che l'ex Tottenhan ha giocato solo 100 minuti dalla ripresa della Liga, mentre il colombiano anche meno, partendo una sola volta da titolare. L'allenatore francese non occulta le sue carte e ha fatto capire che i due andranno via a fine stagione. A riportarlo è Marca.

La rivoluzione del Chelsea potrebbe continuare ed investire anche altri reparti dopo l'attacco. Secondo il Daily Mail, per la difesa i Blues hanno messo nel mirino Pau Torres (23), centrale del Villarreal che piace anche ad Arsenal, Manchester City, Manchester United e Barcellona. Sul giocatore pende una clausola da 45 milioni di euro.

Dal 2013 al 2016 John Stones ha vestito la maglia dell'Everton, prima di passare al Manchester City per ben 56 milioni di euro. E adesso i Toffees starebbero provando a riportare nel Merseyside il centrale inglese, al punto da aver già avviato i contatti con i Citizens. Sul giocatore, stando a quanto riportato dal Sun, oltre alla squadra allenata da Carlo Ancelotti ci sarebbe anche l'Arsenal.

I quotidiani catalani assicurano che il rinnovo di Lionel Messi con il Barcellona si è complicato e che nel 2021 il fenomeno argentino potrebbe lasciare la Catalogna. Ne ha parlato anche Quique Setien, allenatore blaugrana, intervenuto oggi in conferenza stampa: "Non speculerò su questo, non l'ho sentito su questo tema. Non ho nulla da dire. Vedo bene a Leo, tutto il resto sono speculazioni e non voglio entrarci. Posso dire solo che si sta allenando bene".

Il Siviglia è concentrato sul campionato e anche sul mercato e per potenziare la difesa starebbe pensando a Djibril Sidibé, terzino di proprietà del Monaco, attualmente in prestito all'Everton. A Monchi piace da tempo, specie per la possibilità di schierarlo sia come laterale di destra che di sinistra, ma sul francese ci sarebbe anche il PSG. A riportarlo è Footmercato.

Secondo in Championship, ad un passo dalla promozione in Premier League, il West Bromwich Albion è concentrato sul campo, ma un retropensiero al mercato c'è sempre in questo periodo estivo. Secondo Sky Sports, il club inglese potrebbe riportare in Premier John Obi Mikel (33), centrocampista ex Chelsea attualmente svincolato. Nell'ultima stagione il nigeriano ha giocato in Turchia con la maglia del Trabzonspor.

Dalla Spagna fanno sapere che sulle sue tracce c'è il Barcellona e sappiamo che per uno spagnolo questo vuol dire tanto. Ma Eric Garcia (19), difensore del Manchester City, proseguirà la sua carriera in Inghilterra. Come riportato dal Sun, infatti, è pronto un nuovo contratto per il classe 2001: quinquennale ad ingaggio triplicato che il giocatore dovrebbe accettare senza battere ciglio.

Ali Koç, presidente del Fenerbahce, vanta rapporti ottimali con il Barcellona e proverà a puntarci per ottenere Jean-Clair Todibo (20) e Moussa Wague (21) in vista della prossima stagione. Secondo i media turchi, il trasferimento di entrambi è possibile, dal momento che i due difensori torneranno al Barça rispettivamente dai prestiti allo Schalke 04 e al Nizza. Per entrambi il futuro non sembra essere in blaugrana.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000