Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / sassuolo / Serie A
Tutti i numeri di una storia infinitaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 17 agosto 2022, 20:53Serie A
di Simone Lorini

Tutti i numeri di una storia infinita

Una storia infinita per definizione non ha inizio né fine, ed è esattamente questo il tipo di legame che unisce Domenico Berardi e il Sassuolo: astro nascente, giovane in rampa di lancio, asso della squadra in Serie A, stella a livello internazionale, campione d'Europa, capitano e simbolo di una intera società. Questi i vari passaggi di una storia che appunto, non è ancora finita, tutt'altro: a 28 anni il nuovo numero 10 dei neroverdi sembra aver messo da parte ogni desiderio di 'fuga' verso l'alto, sposando in pieno la causa del club della famiglia Squinzi e il progetto gestito dall'amministratore delegato Carnevali. Un progetto che l'ha portato in Nazionale, dove si è imposto come titolare fino a diventare campione d'Europa.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE: Sassuolo, con Berardi è storia infinita. Il 10 si lega ai neroverdi fino al 2027

Qualche numero: 11 stagioni in neroverde, per ora. 309 presenze in Serie A, 327 considerando le coppe e 121 gol. L'ultimo è arrivato 10 giorni fa, nel derby di Coppa Italia contro il Modena. L'addio di Raspadori e Scamacca costringerà il Sassuolo a ricostruire il proprio attacco, ripartendo dalla unica, e solita, certezza, diventata ora anche una bandiera: Domenico Berardi.