Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / sassuolo / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 4 aprileTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Tumminello
domenica 05 aprile 2020 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli
fonte Ha collaborato Rosa Doro

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 4 aprile

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
INTER, ICARDI SEMPRE PIU’ LONTANO DAL PSG. SI PUNTA A BLINDARE BROZOVIC. JUVENTUS, IPOTESI CLAMOROSA: DE LIGT IN CAMBIO DI POGBA? MILAN, PER LA PANCHINA RISPUNTA SPALLETTI. SI LAVORA PER IL RINNOVO DI ROMAGNOLI. ROMA, SI LAVORA PER SFOLTIRE LA BATTERIA DEI DIFENSORI. JUVENTUS, SI FA SUL SERIO PER FERRAN TORRES: IPOTESI SCAMBIO CON DE SCIGLIO O RUGANI. TORINO, SPUNTA MARCHIZZA PER LA DIFESA. NAPOLI, ALLAN NEL MIRINO DELL’EVERTON DI ANCELOTTI.

Sportweek di questa settimana fa il punto sul futuro di Mauro Icardi. La permanenza del giocatore al Paris Saint-Germain (che ha il diritto di riscatto per 70 milioni) è più incerta che mai. La festa di compleanno dell'argentino organizzata da Wanda Nara e che ha coinvolto altri giocatori del PSG non è andata giù alla dirigenza parigina e soprattutto alla proprietà qatariota. Le sue caratteristiche tecniche, inoltre, non sembrano necessarie con la squadra che si affida soprattutto a giocatori estrosi come Mbaoppé, Neymar e Di Maria e gli stessi tifosi preferiscono Edinson Cavani.

La Gazzetta dello Sport fa il punto sul mercato dell'Inter parlando di ringiovanimento della rosa con Marcelo Brozovic come punto fermo. Il centrocampista è un pilastro della squadra e per questo il club punta a togliere la clausola rescissoria da 60 milioni che di fatto ora per u nerazzurri è una minaccia. L'obiettivo è adeguare l'ingaggio di 3,5 milioni e allungare l'accordo, dal 2022 al 2024 e senza clausola.

Il Corriere dello Sport oggi in edicola mette in evidenza i contorni di un possibile scambio che avrebbe del clamoroso: Matthijs de Ligt al Manchester United in cambio del ritorno in bianconero di Paul Pogba. Una possibilità paventata dall'Inghilterra nelle ultime ore, ma che scalda poco la Juventus, che ovviamente vorrebbe il francese ma senza sacrificare il supercolpo della scorsa estate. In Spagna intanto si parla di un ritorno di fiamma del Real per il Campione del Mondo francese.
Se non fosse confermato Pioli, il suo successore sarebbe l’allenatore numero “9” del dopo Allegri. E se qualche settimana fa sembrava il profilo di Ralf Rangnick quello più vicino alle idee di Gazidis e dei suoi più stretti collaboratori (Almstadt e Moncada), i tentennamenti del tedesco sulla possibilità di accettare un compito così importante hanno quindi rilanciato la candidatura di Luciano Spalletti. Come sottolinea il Corriere dello Sport, quello del toscano è un nome che il Milan aveva preso in considerazione in tempi già sospetti. Obiettivo dichiarato per i rossoneri: il ritorno in Champions League, un traguardo che Spalletti ha raggiunto in ben 11 occasioni dal 2004-2005.

Il Milan vuole riparte da Alessio Romagnoli, pilastro del presente e del futuro. La società milanista, infatti, non ha intenzione di privarsi del suo capitano ed pronta a blindarlo. Il difensore ha un contratto fino al 2022, ma i vertici di via Aldo Rossi - secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport - vogliono affrontare la questione in maniera tempestiva, con l'intento di non ritrovarsi in situazioni simili a quella di Gigio Donnarumma.
RINNOVO - Stando all’indiscrezione riferita dalla rosea, il Milan proporrà presto il rinnovo a Romagnoli, intenzionato ad affiancargli un partner difensivo che si adatti alle sue caratteristiche. L’idea che si sta facendo strada ai piani alti del club è quella di costruirsi in casa il centrale di domani. Un nome su tutti: Matteo Gabbia.
FUTURO - Il ragazzo, fresco di rinnovo fino al 2024, ha superato con grande disinvoltura i mini-test a cui Pioli lo ha sottoposto e ha stupito tutti per la sua personalità. Il Milan pensava di fargli fare un’altra esperienza in prestito, ma Gabbia ha dimostrato di avere qualità e carattere per reggere il peso della maglia. Può essere proprio lui l’altro perno della retroguardia milanista.

La Gazzetta dello Sport fa il punto sul mercato della Roma. I giallorossi allo stato attuale hanno sei difensori centrali: troppi anche per una squadra impegnata su tre fronti. Il punto fermo è Gianluca Mancini. Il club inoltre è pronto a puntare forte sui giovane Ibanez e Cetin mentre per la quarta casella si cercherà di riscattare Chris Smalling, autore di un'ottima stagione. L'inglese è in prestito dal Manchester United e saranno da convincere sia i Red Devils che il giocatore. Altrimenti via al mercato, con Vertonghen a scadenza e Lovren, riserva al Liverpool, come possibili rimpiazzi di lusso. Viaggio terminato per Fazio e Juan Jesus, che non sono nelle grazie di Paulo Fonseca e che percepiscono un ingaggio troppo alto per il rendimento fornito.

La Juventus lavora sugli esteri. Dopo l'arrivo di Kulusevski a gennaio, il club bianconero starebbe lavorando per portare a Torino Ferran Torres. L'esterno del Valencia ha rinnovato il proprio contratto con il club spagnolo e dopo la firma ha rifiutato ogni avance ma la speranza è che il giocatore possa cambiare idea nel corso della finestra estiva di calciomercato.
Scambio con De Sciglio - La prossima finestra di mercato, vista la diminuzione di liquidità dovuta allo stop dei campionati per l'emergenza coronavirus, potrebbe essere caratterizzata da diversi scambi. Proprio uno scambio, scrive l'edizione odierna di Tuttosport, potrebbe essere la chiave della Juve per arrivare a Torres. Il club bianconero potrebbe offrire al Valencia Mattia De Sciglio oppure Daniele Rugani, nel momento in cui gli spagnoli avrebbero la necessità di un difensore centrale.

Riccardo Marchizza è l'ultimo nome per la difesa del Torino. Stando a quanto raccontato da Tuttosport, infatti, il centrale di proprietà del Sassuolo e in prestito allo Spezia sta ben figurando in Serie B e il club granata l'avrebbe messo nel mirino. Il tecnico piemontese Moreno Longo lo conosce da tempo e l'avrebbe richiesto per l'anno prossimo. Marchizza è sotto contratto col Sassuolo fino al 2022 e la sua valutazione si aggira sui 6 milioni di euro.

In uscita dal Napoli resta Allan. A gennaio 2019 ha sfiorato il PSG, disposto ad arrivare intorno ai 60 milioni per strapparlo agli azzurri, distante dagli 80 richiesti dal club partenopeo. Ora - scrive il Corriere dello Sport - il PSG sa di passato e il club più interessato è l'Everton di Carlo Ancelotti: un'opzione che conviene tenere lì aspettando un'evoluzione.

RUMMENIGGE: "CONTRATTI FINO AL 30 GIUGNO? DOBBIAMO PARLARE CON INFANTINO". KEITA: "FUTURO? MI PIACEREBBE TORNARE IN SPAGNA". MANCHESTER UNITED PRONTO A RISCATTARE IGHALO: IL NIGERIANO HA CONVINTO I RED DEVILS. BARCELLONA, FATTA PROMESSA A NEYMAR PER EVITARE IL SUO PASSAGGIO AL REAL MADRID. SIRENE TURCHE PER LAURENT BLANC. IL TECNICO E' FERMO DAL 2016. BARCELLONA, COUTINHO SEMPRE PIU' LONTANO: CESSIONE POSSIBILE IN ESTATE. TOTTENHAM, KANE RITENUTO INCEDIBILE: NO SECCO AL MANCHESTER UNITED. ARSEMAL, PIACE IL GIOVANE CESAR GELABERT DEL REAL MADRID.

Karl-Heinz Rummenigge parla della situazione relativa ai trasferimenti e le eventuali modifiche: "Dobbiamo parlare con Infantino perché alla fine questa è una sua responsabilità. Ci sono alcune questioni urgenti da risolvere: ad esempio noi abbiamo Coutinho fino a fine giugno. Cosa succede se la Bundesliga con si chiude prima del 30 giugno? E se dovessimo giocare in Champions più tardi? Possiamo usare Coutinho? In quali circostanze? Dovremo discutere di questi problemi nelle prossime settimane. Sono consapevole che alla FIFA troverà una soluzione intelligente e che la competitività dei club non verrà pregiudicata".

Keita Balde Diao: "A Monaco c'è molta organizzazione, molto controllo. le persone rispettano le norme di sicurezza. Certo di fare le stesse cose che facevo: alzarmi alla stessa ora, mangiare le stesse cose, mi alleno alla stessa ora. Faccio palestra a casa con gli strumenti che ci ha dato il club. Giocare senza pubblico? Non mi piace per nulla, sarebbe frustrante ed è difficile giocare".
Contento al Monaco: "Questo è il mio secondo anno, con Roberto Moreno abbiamo trovato stabilità. Abbiamo una buona squadra, questo è un buon club".
Futuro dove? "Vediamo che successo. Mi piacerebbe molto giocare in Spagna a livello professionale. Prima o poi mi piacerebbe tornarci. Quale squadra? Non ho una squadra fissa ma un po' culé lo sono".

Il contratto di prestito di Odion Ighalo al Manchester United scadrà il 31 maggio ma secondo la stampa britannica il giocatore verrà riscattato dallo Shanghai Shenhua. Affare da 17 milioni di sterline. Secondo quanto riportato da Sky Sports i parenti del giocatore hanno affermato che i Red Devils avrebbero offerto un ingaggio da 400mila sterline a settimana fino al 2024. Ighalo, 30 anni, è arrivato sul finire del mercato di gennaio raccogliendo 8 presenze e segnando 4 reti.

Retroscena di mercato dal Mundo Deportivo con il Barcellona che avrebbe promesso l'estate scorsa a Neymar di acquistarlo. Il patto era: "O quest'estate o la prossima". Il Paris Saint-Germain non ha lasciato partire il suo numero 10 e nel frattempo su di lui si era mosso anche il Real Madrid. Proprio per evitare un trasferimento ai più grandi rivali, i catalani avrebbero promesso di riportarlo a vestire la maglia blaugrana al più tardi nell'estate 2020.

Da quando ha lasciato nel 2016 il Paris Saint-Germain, Laurent Blanc non ha più trovato una panchina. Eppure il tecnico nei suoi tre anni nella capitale francese ha vinto 3 campionati, 2 coppe di Francia e 3 coppe di Lega. Secondo quanto riportato da Fotomac il Fenerbahçe starebbe pensando a lui per rilanciarsi. La squadra attualmente è al settimo posto nella Super Lig turca.

Philippe Coutinho è sempre più lontano da Barcellona. Il noto quotidiano spagnolo Marca cerca di fare il punto sulla situazione contrattuale del brasiliano ex Inter e Liverpool: le parti non sembrano aver trovato un accordo e molto probabilmente il giocatore abbandonerà il club nella prossima sessione di mercato. Il nodo cruciale resta uno soltanto: ad oggi non ci sono offerte concrete per il calciatore verdeoro, che ha anche un ingaggio pesante e un contratto fino al 2023.

Harry Kane è ritenuto incedibile dal Tottenham. Secondo il Manchester Evening News, il Manchester United aveva avviato i contatti con gli Spurs per capire la situazione, ma da Londra la risposta è stata chiara: in virtù del contratto fino al 2024, l'attaccante della nazionale non si muoverà.

Occhi in Spagna per l'Arsenal, che è sempre attento anche al mercato dei giovani. Per la prossima stagione interessa Cesar Gelabert Pina, centrocampista classe 2000 di proprietà del Real Madrid. Fino a prima della diffusione del Coronavirus, i Gunners stavano monitorando questo profilo. In estate potrebbe esserci l'assalto.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000