Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / sassuolo / Altre Notizie
TMW RADIO - D'Agostino: "Torino, deluso da Giampaolo. Roma ora più imprevedibile"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uff. Stampa Lecco
martedì 20 ottobre 2020 15:31Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
tmwradio

D'Agostino: "Torino, deluso da Giampaolo. Roma ora più imprevedibile"

L'ex calciatore e tecnico Gaetano D'Agostino a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, ha parlato del campionato. Ecco le sue parole:

Fiorentina, Commisso conferma Iachini dopo un incontro:
"Quando i presidenti dicono certe cose, vuol dire che stanno lavorando a fari spenti su altri (scherza, ndr). Ma alla fine sono sempre i risultati che dicono se una panchina è salda".

Dopo questo inizio di Serie A, quale il tecnico che l'ha delusa e chi l'ha sorpresa?
"Giampaolo. Tutti si aspettavano una partenza diversa. Il Torino ha fatto bene con Ventura, con Mazzarri, mantenendo una certa identità di una squadra che lotta e lascia da parte lo spettacolo. Giampaolo è più accademico e ci vuole più tempo per assimilare certe idee. Ma il Torino non ti da tempo. Devi calarti subito nella cultura del club invece. Il Torino deve fare punti per prendere fiducia ma per ora è una delusione. De Zerbi e Gattuso mi stanno colpendo maggiormente invece".

E che ne pensi della Roma?
"E' più imprevedibile rispetto allo scorso anno. Pedro è decisivo, si sacrifica molto, mentre l'ago della bilancia in mezzo al campo è Veretout. Da centrocampo in poi è una squadra rapida, imprevedibile. La rosa è corta, Fonseca per quello che sta sopportando è da elogiare. Perché vivere a Roma con questi problemi è difficile. Non è facile fare bene, concentrarsi solo sulla squadra ora, perché le pressioni sono enormi".

Conte, Pirlo e Inzaghi. Come valutarli ora?
"Per Inzaghi è arrivato il momento di cambiare. L'obiettivo rimane il quarto posto, almeno. Per me però deve misurarsi un una nuova realtà. O rifondi tutta la squadra o mandi via il tecnico. Pirlo? Doveva cominciare con un nuovo cammino dal basso e invece è partito subito dalla prima squadra. Sarà un'annata di transizione secondo me. Vedendo le prima partite, mi lascia perplesso. Conte? L'Inter ha steccato al derby ma lotterà per lo Scudetto".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000