Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / sassuolo / Serie A
Nuovo DPCM, Italia a tre livelli: le restrizioni previste per il mondo dello sportTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 04 novembre 2020 14:30Serie A
di Ivan Cardia

Nuovo DPCM, Italia a tre livelli: le restrizioni previste per il mondo dello sport

Il nuovo Dpcm disegna un’Italia a tre livelli, con una grande zona verde e la possibilità di inasprire le misure restrittive attraverso zone arancioni e rosse. Che novità ci saranno per il mondo dello sport? Per quanto riguarda i campionati professionistici e dilettantistici di vertice (quindi dalla Serie A alla Serie D, che però si fermerà comunque per una propria decisione) non ci saranno grandi novità, anche se la valutazione sulla rilevanza nazionale sarà ora affidata al CONI e non più alla FIGC. Per gli sportivi di ogni giorno, viceversa, qualche differenza ci sarà eccome. Premesso che tra zona verde e zona arancione non vi sarà distinzione sotto questo profilo, abbiamo provato a sintetizzarle.

ZONA VERDE

Attività sportiva - Sarà consentita all’aperto, purché si rispetti la distanza di sicurezza di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per altre attività motorie.

Sulle competizioni decide il CONI - Una delle principali novità per il mondo dello sport. Restano consentiti eventi e competizioni sportivi di interesse nazionale, sia individuali che di squadra: a valutare la rilevanza nazionale saranno però il CONI o il CIP (comitato paralimpico) e non più le singole federazioni. In ogni caso questi eventi si potranno svolgere a porte chiuse, senza pubblico. Sospeso a livello degli sport di squadra individuati dal Ministero dello Sport, in ogni caso sono sospese le attività dilettantistiche di base e a carattere ludico-amatoriale.

Chiuse palestre e piscine, aperti i circoli sportivi - Nessuna novità sotto questo profilo. Restano chiuse piscine, palestre e centri analoghi. Consentita l’attività sportiva all’aperto nell’ambito di centri e circoli sportivi, pubblici e privati.

Impianti sciistici - Possono essere utilizzati solo da atleti riconosciuti di interesse nazionale da CONi, CIP o in questo caso dalle rispettive federazioni. Sarà possibile aprirli al pubblico nel rispetto delle linee guida.

ZONA ROSSA -

Sospese le attività sportive - Vietato svolgere attività sportiva anche nei centri sportivi. Restano permessi i campionati professionistici e dilettantistici di vertice. Per tutti gli altri, sarà possibile soltanto l’attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché nel rispetto della distanza di un metro da altre persone.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000