Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle di Sampdoria-Torino: Falcone limita il passivo. Singo vola sulla fascia e Praet decisivo

Le pagelle di Sampdoria-Torino: Falcone limita il passivo. Singo vola sulla fascia e Praet decisivoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 16 gennaio 2022, 06:04Serie A
di Tommaso Maschio

Sampdoria-Torino 1-2
18' Caputo (S), 27' Singo (T), 68' Praet (T)

SAMPDORIA (A cura di Andrea Piras)

Falcone 7 - In dieci minuti si fa notare per un’uscita su Sanabria, una parata con la mano di richiamo su Vojvoda e bloccando centralmente un tiro di Praet, la parata di puro istinto sul tiro di Brekalo deviato da pochi passi da Askildsen è eccellente. Nulla può sui gol del Toro.

Bereszynski 5,5 - Spinge spesso sulla sua fascia di competenza ma quando Vojvoda affonda gli concede spesso il cross verso il centro dell’area di rigore. Resta comunque l’ultimo ad ammainare la bandiera.

Dragusin 4,5 - Praet gli sgomma a fianco dopo appena dodici minuti creando una ghiotta occasione da gol. Tanti errori nella fase difensiva per il centrale di proprietà della Juve.

Ferrari 6 - Decisamente più in palla rispetto al suo compagno di reparto. Chiude le falle della retroguardia blucerchiata con interventi puliti sull’attaccante granata. Dal 77’ Conti 6 - Al debutto con la sua nuova maglia, fa il suo.

Augello 5 - Non inizia bene con diverse imprecisioni specie nella fase difensiva. Fa vedere qualche buona cosa nella fase di spinta ma in difesa è sempre in apnea. Dall’88’ Murru s.v.

Candreva 5,5 - Sua la prima palla gol del match ma poi va spesso in difficoltà nella fase difensiva quando non riesce a contrastare Vojvoda.

Rincon 6 - Il calendario asimmetrico gli propone subito la sua ex squadra e lui non vuole sfigurare. Comanda il centrocampo blucerchiato risultando uno dei pochi a salvarsi.

Askildsen 5 - Accentrato al fianco di Rincon. L’impegno certamente non manca ma commette diverse sbavature ed errori tecnici nella fase di impostazione. Dal 77’ Ciervo 6 - Si muove bene sulla fascia e mette sulla testa di Quagliarella che sarebbe valso il 2-2.

Thorsby 5 - Dopo un primo tempo in cui commette troppi errori ed è sovrastato da Singo in occasione dell’1-1, sfiora la rete del vantaggio di testa ma è troppo poco.

Caputo 6,5 - Una palla buona, un gol - il quinto stagionale - per l’attaccante blucerchiato che poi rimane isolato in avanti a combattere contro i difensori granata. Dal 77’ Quagliarella 5,5 - Sfiora il gol del pareggio di testa ma diverse imprecisioni palla al piede.

Gabbiadini 6 - Recupera il rinvio maldestro di Milinkovic-Savic e serve a Caputo la palla del vantaggio. Si sbatte molto su tutto il fronte offensivo e non solo. Lo si trova anche in difesa ad aiutare i compagni. Dall’88’ Torregrossa s.v.

Roberto D’Aversa 5 - Aveva chiesto alla vigilia rabbia e ferocia per vincere i duelli ma non c’è stato nulla di questo. Ancora una volta rimontata in casa dove ha conquistato solo due successi stagionali. Ora la classifica fa accendere un allarme rosso.

TORINO

Milinkovic-Savic 5- Recuperato dopo la positività al Covid, non vive la sua miglior giornata. Spiana la strada al vantaggio doriano con un errore di rilancio e poi si dimostra poco sicuro in più di un’occasione. Nella ripresa deve ringraziare Rodriguez che evita il raddoppio ligure dopo una sua uscita a vuoto.

Zima 6- Duello molto fisico con Thorsby, sia sui palloni alti sia su quelli bassi. Il centrale fa buona guardia dietro e quando può appoggia l’azione offensiva dei suoi.

Bremer 6- Forse una sbavatura in occasione del gol di Caputo, ma viene preso fuori tempo dall’errore del suo portiere. Per il resto non soffre la vivacità e il movimento del centravanti blucerchiato.

Rodriguez 6,5- Gara precisa e attenta in difesa, spesso anticipa Gabbiadini quando si allarga sul suo lato di competenza. Spinge meno del solito, ma salva un gol fatto sulla linea.

Singo 7- Un mistero la sua assenza in Coppa d’Africa, con Juric che però ringrazia. L’esterno parte un po' timido, ma poi cresce alla distanza dominando la fascia di competenza. Segna il gol del pari con un inserimento perfetto e poi è sempre nel vivo dell’azione sfiorando anche il raddoppio nella ripresa.

Lukic 6,5 - Nel primo tempo non si vede molto, ma il suo lavoro è essenziale per gli equilibri granata. Cresce alla distanza e nella ripresa sforna l’assist per il 2-1 di Praet.

Mandragora 6 - Nel primo tempo è soprattutto lui ad appoggiare l’azione offensiva dei suoi duettando con Vojvoda sulla sinistra. Gara senza sbavature per il mediano.

Vojvoda 6,5 - Nel primo tempo il Torino attacca soprattutto dal suo lato sfruttando la freschezza e la gamba del kosovaro che a tratti risulta imprendibile. Sforna un grande assist per Singo e non solo. Solo negli ultimi minuti tira un po' il fiato.

Praet 6,5- Nel primo tempo fa la spola fra trequarti e centrocampo senza riuscire a incidere. Nella ripresa appare trasformato e molto più concreto negli ultimi 30 metri, come dimostra l’inserimento per il gol vittoria. Decisivo. dal 90’ Pobega Sv- Entra nel finale per dare una mano sulle palle inattive.

Brekalo 6 - Va a fiammate, a volte sembra sul punto di decidere la gara da solo, altre volte sparisce senza motivo. Però dalla distanza è sempre pericoloso e Falcone ha il suo bel da fare per non concedergli il gol. dal 82’ Zaza 6- Entra bene nel match sfruttando gli spazi che la Samp concede per attaccare la profondità anche se gli manca il colpo del ko.

Sanabria 5,5 - Fa tantissimo movimento in avanti aprendo spazi importanti, ma gli manca il colpo del centravanti. Ha praticamente una sola occasione per far male a Falcone e si fa anticipare. dal 82’ Pjaca 6 - Buon ingresso anche per lui. Con una buona occasione dal limite che però Falcone disinnesca in tuffo.

Ivan Juric 6,5 Gara non facile da preparare per le assenze e i postumi del Covid di alcuni suoi uomini. L’inizio è in salita per via dell’errore di Milinkovic-Savic. La sua squadra però non si scompone e pian piano prende il predominio del campo creando tante occasioni e ribaltando la gara grazie a un gol per tempo. Torna a vincere in trasferta dopo una lunga astinenza e avvicina la zona Europa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000