Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Pisa
Pisa, la sfida di Maran: c'è un trio da recuperareTUTTOmercatoWEB.com
Lucca
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 giugno 2022, 11:13Pisa
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

Pisa, la sfida di Maran: c'è un trio da recuperare

"Cura Maran: un tris da recuperare", titola La Nazione. Cohen, Lucca e Touré hanno reso poco e hanno bisogno di rilanciarsi. Le sfide del nuovo allenatore. 

Tra le numerose valutazioni da fare nei primi giorni di ambientamento per il nuovo tecnico nerazzurro Rolando Maran, c’è senza dubbio un tema importante come il recupero di alcuni giocatori (che nell’ultima stagione hanno avuto un rendimento non proprio costante) in vista della prossima stagione. Tre di loro hanno rappresentato un importante investimento economico, con 6 milioni di euro complessivi.

YONATAN COHEN

Il primo calciatore da provare a recuperare è l’israeliano Yonatan Cohen. Arrivato in città dopo un’estenuante trattativa con il Maccabi Tel Aviv, ha un contratto che lo lega al Pisa fino al 2026. Lentamente, da promessa esotica e novità per il calcio italiano, il calciatore si è trasformato in un oggetto del mistero, cercando di adattarsi anche alla vita italiana. Dei suoi problemi di ambientamento Cohen ha parlato pochi giorni fa a una televisione israeliana, dopo essere tornato in patria per le vacanze assieme alla moglie, ma il giocatore è motivato a migliorarsi e, nonostante sia in ferie, non se ne sta con le mani in mano, pubblicando tutti i giorni i propri allenamenti in palestra a Tel Aviv. Maran saprà vincere la sfida Cohen?

LORENZO LUCCA

Inutile nasconderlo, attualmente il "caso" Lorenzo Lucca è quello di più difficile analisi. Valutato 15 milioni dal Pisa, per lui venne rifiutata un’offerta di 8 milioni più bonus a gennaio, ma da ottobre scorso non è più riuscito a vedere la porta rimanendo a secco di gol per 8 mesi. Un’enormità per una prima punta che, lentamente, ha perso le attenzioni prima dell’Italia Under 21, poi del ct della nazionale maggiore Roberto Mancini. Recentemente ha fatto discutere un suo like a una notizia di mercato (a lui sono interessate Salernitana, Bologna e Cremonese) e il Pisa sta valutando il da farsi. Recuperarlo o cederlo? Comunque andrà sarà una plusvalenza, rispetto ai 2 milioni con cui il Pisa lo ha rilevato dal Palermo, perché i sondaggi per il suo cartellino partono da circa 6 milioni. Sarà un’estate sicuramente calda. Intanto il giocatore si sta rilassando tra Ibiza e Mykonos per ricaricare le batterie.

IDRISSA TOURE’

Un milione di euro e la benedizione di Claudio Chiellini per portarlo dalla Juventus Under 23 al nerazzurro. L’impatto del giovane ex bianconero sul Pisa è stato devastante nei primi mesi del torneo. Insieme con Marin e Nagy questo terzetto ha fatto grandi imprese e contribuito a far vincere il titolo di campione d’inverno ai nerazzurri. Poi, dopo un infortunio, nel mezzo dell’epidemia di Covid che aveva colpito la squadra, Touré si è perso per strada e non è stato più lo stesso nel corso del girone di ritorno, tanto da uscire lentamente anche dai radar di D’Angelo. Oggi ha bisogno di essere recuperato [...].