Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Pisa
La Nazione: "Pisa, un digiuno lungo oltre quattro mesi"TUTTOmercatoWEB.com
D'Angelo
© foto di Image Sport
sabato 1 ottobre 2022, 09:06Pisa
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

La Nazione: "Pisa, un digiuno lungo oltre quattro mesi"

"Un digiuno lungo oltre quattro mesi", titola La Nazione. 

L’orologio dei nerazzurri piantato al 21 maggio, con Benali che affonda il Benevento. È tempo di svegliarsi.

Lo scorrere del tempo, si sa, è relativo: lo ha teorizzato Albert Einstein diversi anni fa e da quel momento tutti abbiamo trovato una risposta a un interrogativo che da sempre anima i pensieri delle persone. Perché, quando le cose vanno male, le lancette dell’orologio sembrano non trascorrere mai e provocano ulteriore ansia a quella già accumulata, mentre quando tutto fila per il verso giusto e proviamo una sensazione di benessere, ci sembra che il tempo scappi via rapidamente? Una domanda che possiamo incollare al periodo che sta attraversando il Pisa: quattro mesi e mezzo (all’incirca) possono essere un arco temporale brevissimo, ma possono anche costituire un macigno pesantissimo da spostare.

Nel caso dei nerazzurri l’orologio sembra fermo, piantato al 21 maggio: il gol siglato da Ahmad Benali mandò al tappeto il Benevento nella sfida di ritorno della semifinale playoff e spedì lo Sporting Club a giocarsi la Serie A contro il Monza. Da quella vittoria per il Pisa si è aperta una crisi di risultati in partite ufficiali che ha pochissimi precedenti in epoca recente: comprese le due gare contro i brianzoli, i nerazzurri sono incappati in 7 sconfitte e 2 pareggi [...].