Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie b / Serie B
Chievo, Aglietti: "Vittoria fondamentale, non lottare per i playoff sarebbe stato un delitto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 12 aprile 2021 22:16Serie B
di Marco Pieracci

Chievo, Aglietti: "Vittoria fondamentale, non lottare per i playoff sarebbe stato un delitto"

Torna al successo dopo cinque partite il Chievo Verona che batte 2-0 il Pisa nel posticipo della 33^ giornata e sale al settimo posto scavalcando il Cittadella. Questa l’analisi del tecnico gialloblu Alfredo Aglietti in sala stampa: “Vedevo che i ragazzi si stavano allenando bene, ci mancava il ritorno alla vittoria e stasera c’è stata anche una grande prestazione da parte di tutti in una serata difficile. Siamo contenti, questa vittoria è fondamentale, eravamo a un bivio per il raggiungimento dei playoff”.

Soddisfatto della risposta sul piano mentale?
“Viste le condizioni del campo ho chiesto di essere meno belli e più pratici anche se non siamo stati molto cinici ma abbiamo avuto tante occasioni, la squadra ha interpretato molto bene la partita contro una squadra forte e fisica. Siamo stati bravi a tenere botta, devo fare i complimenti alla mia squadra. Mi auguro che da oggi in poi si possa tornare a essere quelli di inizio stagione”.

Lo sviluppo del gioco sulle fasce è stata la chiave?
“Il nostro obiettivo era quello di scardinarli sugli esterni, dove hanno giocatori offensivi che spingono molto, ma lasciano spazi che siamo stati bravi a sfruttare. Canotto e Garritano hanno avuto tante occasioni per poter far male. Ci è mancato un po’ di cinismo soprattutto nel primo tempo ma abbiamo eseguito bene ciò che avevamo preparato”.

Sorpreso dalla prestazione di Cotali?
“Tutti i ragazzi hanno l’atteggiamento giusto in allenamento e sanno farsi trovare pronti quando vengono chiamati in causa. L’unica pecca è che era diffidato e salterà la partita col Cittadella, è un ragazzo in grande crescita”.

Playoff più vicini dopo stasera?
“Sarebbe stato un delitto se ci fossimo arresi dopo il campionato che abbiamo fatto. Siamo stati in lotta per qualcosa di più importante per tante giornate, forse era troppo per noi e abbiamo spremuto oltre ogni limite, anche umano, i mostri giocatori. C’è stato un calo fisiologico ma sappiamo qual è l'obiettivo e vogliamo raggiungerlo chiudendo bene il campionato anche se dovremo fare i conti con squadre molto forti che non ci sono inferiori. Però noi ci siamo e ci vogliamo rimanere fino in fondo. Se non ci arriviamo va bene lo stesso ma questa vittoria ci dà grande slancio per arrivare nelle prime otto”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000