Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Reggina, Inzaghi: "Daremo preoccupazioni a chiunque. SPAL? Sarà un bel banco di prova"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di claudia.marrone
venerdì 12 agosto 2022, 22:19Serie B
di Claudia Marrone

Reggina, Inzaghi: "Daremo preoccupazioni a chiunque. SPAL? Sarà un bel banco di prova"

Prima conferenza stampa in occasione di una gara ufficiale per il tecnico della Reggina Filippo Inzaghi, che ha parlato alla stampa all'antivigilia del match contro la SPAL: "C'è difficoltà a far percentuali sullo stato della squadra, oggi la cosa più importante è pensare che Reggio c'è: se pensiamo dove eravamo un mese e guardiamo dove siamo oggi... sembra impossibile. Serve pazienza, solo questo, ma vedo grande impegno da parte di tutti per recuperare le tre settimane che ci mancano rispetto alle squadra che sono partite prima di noi. A ogni modo, al netto dei risultati, abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti, e questo mi basta per ora: il gruppo deve ancora essere perfezionato, ci saranno entrate e uscite, ma vedo le premesse buone. Tutti dovranno preoccuparsi a giocare contro questa Reggina, ed è una buona partenza".

Andando poi alla rosa: "In mezzo al campo siamo numericamente corti, ma sono tranquillo. Santander? Verrà via e sarà disponibile per poter subentrare, mancherà però Obi e sarà da valutare Camporese, dopo Genova ha accusato qualche fastidio e vedremo se rischiarlo o preservarlo per la prossima. Per Di Chiara dobbiamo aspettare le situazioni burocratiche, vedremo se lo avremo a disposizione per domenica, ma è già una gioia riaverlo qui, soprattutto per la voglia che ha dimostrato di venire qui. Portieri? Ho voluto due titolari, ma non ho ancora preso decisioni su chi far iniziare: il titolare sarà colui che giocherà contro la SPAL, starà poi a lui tenersi il posto. Mi aspetto una bella partita, anche perché tante squadre di B potrebbero esser tranquillamente protagoniste in A. Noi comunque venderemo cara la pelle già da domenica".

A questo proposito, il discorso si sposta al match: "A Ferrara ci sarà probabilmente il tutto esaurito, affronteremo una SPAL allenata da un ottimo tecnico, e per noi sarà un bel banco di prova. Già nei precedenti match abbiamo dimostrato di esserci, ora dobbiamo solo pensare a migliorare di gara in gara per arrivare quanto prima al top; giocare poi in casa ci aiuterà ulteriormente, la spinta del pubblico è importante, e l'unione con la piazza è necessaria per compiere qualcosa di eccezionale".