Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Benevento, Letizia: "Finché non giocheremo di collettivo faremo fatica, bisogna lavorare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
domenica 4 dicembre 2022, 20:50Serie B
di Lidia Vivaldi

Benevento, Letizia: "Finché non giocheremo di collettivo faremo fatica, bisogna lavorare"

Al termine della gara del Vigorito che ha visto il Benevento arrendersi di fronte ad un Palermo più efficace e cinico sotto porta, il capitano dei sanniti Gaetano Letizia ha analizzato la prestazione della squadra:

"Ci sono state delle disattenzioni, non è possibile che ogni volta facciamo la partita e subiamo gol - riporta Ottopagine.it -. E' un aspetto mentale. Non è possibile fare un primo tempo positivo senza neanche tirare in porta. C'è bisogno di lavorare da parte di tutti. Facciamo confusione a livello individuale, finché non giochiamo di collettivo faremo fatica. Sbagliamo l'ultima scelta quando andiamo in attacco. Il primo sono io perché non ho messo in condizione gli attaccanti di farli calciare. Dobbiamo lavorare tutti. Non ce lo possiamo permettere, quindi tutta la squadra deve farsi un esame di coscienza. Impensabile fare una partita del genere senza portare punti a casa. Bisogna lavorare."

Sul rendimento deludente tra le mura amiche:
"Dal mio punto di vista credo che sia tutta una questione mentale. Forse in casa c'è più disattenzione. Dobbiamo lavorare e fare punti perché una squadra del genere non può permettersi di stare nei bassifondi."

Sulla classifica e i prossimi impegni:
"La classifica l'ultima volta l'ho guardata un mese fa, preferisco non guardarla. E' una fortuna giocare subito, abbiamo la possibilità di riscattarci subito dopo questa sconfitta".