Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Cagliari, Lapadula ospite dell'agenzia ONU che sostiene lo sviluppo agricolo nei Paesi poveriTUTTOmercatoWEB.com
martedì 29 novembre 2022, 13:34Serie B
di Luca Bargellini

Cagliari, Lapadula ospite dell'agenzia ONU che sostiene lo sviluppo agricolo nei Paesi poveri

La 14a giornata della Serie BKT è stata caratterizzata da una serie di iniziative molto importanti per aumentare l’attenzione e la sensibilizzazione su alcune delle problematiche sociali che riguardano l’intera comunità con le gare che si sono disputate con lo speciale e simbolico pallone rosso.

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, proprio il pallone rosso è stato consegnato dal presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B Mauro Balata presso la Presidenza del Consiglio dei ministri al presidente del Consiglio Giorgia Meloni e al ministro per lo Sport Andrea Abodi. Un momento accompagnato, tra gli altri del weekend, ai messaggi speaker, led e al video appositamente realizzato, e poi diffuso dai Club, con protagonisti i calciatori di tutte le squadre.

Lunedì la campagna di sensibilizzazione ha poi avuto un seguito: presso la sede mondiale dell’IFAD a Roma, Gianluca Lapadula – attaccante italo-peruviano del Cagliari e uno dei giocatori più rappresentativi della Serie BKT – ha incontrato gli esponenti dell’agenzia dell’ONU che combatte la povertà nel mondo sostenendo lo sviluppo agricolo e rurale dei Paesi meno abbienti.

Nell’occasione Lapadula ha donato il Pallone con cui ha segnato ieri nella gara di Frosinone a Rossana Polastri, Direttrice dei programmi in America Latina di IFAD. Proprio l’empowerment femminile e la lotta alle disuguaglianze sono alla base dell’attività dell’IFAD, nella convinzione che non ci possa essere sviluppo sostenibile senza giustizia sociale.

La Lega Serie B in questa stagione supporta il Fondo Onu per lo Sviluppo Agrario, che lavora per aiutare le donne e le loro famiglie a migliorare la loro nutrizione e incrementare i redditi grazie all’attività economica collegata all’agricoltura, fronteggiando le crisi di ogni tipo.

Così Gianluca Lapadula: “Per me è un onore, un grande piacere rappresentare l’impegno della Lega Serie B su questa tematica, e in particolare sentirmi una volta di più legato al Perù che è interessato da vicino all’argomento dello sviluppo rurale finalizzato al miglioramento delle condizioni di vita di molte comunità. Tutti dobbiamo dare il nostro contributo ai piccoli agricoltori che sono un tassello fondamentale della società, istituzioni come l’IFAD e i vari progetti da esso promossi diventano quindi decisivi per raggiungere gli obiettivi”.