Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Cittadella, Pavan: "Nessun dramma per il ko col Perugia. Adesso serve staccare la spina"TUTTO mercato WEB
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
martedì 21 marzo 2023, 23:49Serie B
di Luca Bargellini

Cittadella, Pavan: "Nessun dramma per il ko col Perugia. Adesso serve staccare la spina"

Nicola Pavan, centrocampista del Cittadella, attraverso le colonne de Il Gazzettino è tornato a parlare della sconfitta incassata contro il Perugia: "Adesso c’è delusione in tutti noi per la sconfitta con il Perugia, però non dobbiamo farne un dramma. Bisogna staccare un attimo la spina e ripartire tra due settimane con il Modena: sarà un altro scontro diretto, importantissimo per la classifica. Una giornata negativa può capitare, la forza deve essere il gruppo che riesce a sopperire alle difficoltà del singolo. Sicuramente rispetto all’inizio del girone di ritorno stiamo raccogliendo meno punti, ma secondo me non siamo calati come prestazioni. Credo lo si sia visto anche nel primo tempo di sabato: a livello di intensità abbiamo fatto meglio noi del Perugia. Tutto si è complicato dopo i due gol, ci siamo allungati e abbiamo perso le certezze. Non so se la sosta possa farci bene o meno, dipende: a volte è meglio giocare, di solito se sei reduce da una vittoria non vorresti fermarti, magari dopo una sconfitta va bene anche staccare un po’ per liberare la mente, fare quadrato, analizzare quello che non è girato come doveva e ripartire. Ci sarà da lottare fino alla fine, ma anche questo lo sapevamo"