Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Feralpisalò, Manzari: "Prossime tre gare decisive, sta a noi lottare per salvarci"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 22 febbraio 2024, 12:49Serie B
di Tommaso Maschio

Feralpisalò, Manzari: "Prossime tre gare decisive, sta a noi lottare per salvarci"

“Non so se giocherò perché le scelte spettano al tecnico, ma io mi trovo bene con chiunque. Il 3-5-2 è un modulo adatto alle mia caratteristiche, mi piace svariare là davanti. Ascoli? Una gara come le altre”. L’attaccante della Feralpisalò Giacomo Manzari, arrivato a gennaio proprio dal club marchigiano, ha parlato così in vista della sfida contro la sua ex squadra.

“Ad Ascoli ci sono maggiori pressioni, mentre qui cerchiamo di trovare le motivazioni dentro di noi. A Salò ho trovato un gruppo fantastico che mi ha accolto subito con simpatia. - continua il calciatore come riporta Brescia Oggi - A Bari ho visto tante persone che conoscevo dai tempi delle giovanili. Allo stadio c’erano anche i miei genitori che non hanno tante occasioni per seguirmi. Se avessi segnato avrei toccato il cielo con un dito”.


Spazio poi alla stagione: “Dobbiamo essere solo più cinici e dare un po' di più. Siamo in grado di lottare per raggiungere l’obiettivo prefissato, basta alzare l’asticella. La nostra sorte la decidiamo nelle prossime tre gare (Ascoli, Spezia e Sampdoria NdR) anche se il cammino è ancora lungo. La Serie B è molto equilibrata e la Feralpisalò può stare in questa categoria. Sta a noi lottare per evitare la retrocessione”.