Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Pisa-Modena 2-2, le pagelle: Canestrelli sbaglia poi si fa perdonare, Strizzolo lo castiga.TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 22:57Serie B
di Pietro Celeste

Pisa-Modena 2-2, le pagelle: Canestrelli sbaglia poi si fa perdonare, Strizzolo lo castiga.

Risultato finale: Pisa-Modena 2-2

PISA

Loria 6 - Viene subito messo sull'attenti con una parata notevole. Decisivo in un'altra occasione, ma sul gol è forse troppo passivo.

Calabresi 6 - Inizia la ripresa come peggio non poteva combinando un pasticcio colossale che costa ai suoi il gol del pareggio. La reazione, però, è delle migliori e da una sua galoppata sulla sinistra nascerà poi il gol del pareggio.

Caracciolo 6 - E' incolpevole sul primo gol; mentre sul secondo è protagonista, ma la valutazione dell'arbitro non gli sorride, convalidando un gol sospetto.

Canestrelli 6,5 - Compensa il disastro difensivo con un gol di capitale importanza, che vista l'inferiorità numerica e lo svantaggio avvalora ancora di più il suo giudizio.

Beruatto 6 - Pendolino sulla sinistra. Alterna scelte scellerate ad altre con cura e precisione, rendendo comunque sufficiente la sua prova. Dal 62' Barbieri 6 - Subentra per porre energie fresche ai suoi. Non spinge più di tanto, vista anche la minoranza dei suoi, però è nel vivo della gara.

Barberis 6 - Un "sei" d'ufficio siccome il quarto d'ora canonico lo ha trascorso. Senza pace, la fortuna non lo sussiste. Dal 19' Veloso 6,5 - Il cross per il pareggio a cinque minuti dalla fine è una delizia. Grinta e personalità per il portoghese non mancano mai.

Mlakar 6,5 - Stoppa e controllo, anche se la differenza forse lo fa il posizionamento con il quale si "smarca". Partecipa in maniera più che positiva, aprendo il tabellino.

Tramoni 6 - Spreca una possibile ripartenza pericolosa, ma si fa perdonare con qualche bel guizzo sulla fascia. Dal 62' Tourè 6 - Fa ammonire Palumbo e contrae le offensive sulla fascia, dando quel pizzico di incidenza a sprazzi.

Piccinini 5,5 - Dovrebbe agire nelle vicinanze di Bonfanti invece ne sta alla larga. Non è mai pericoloso, seppur qualche appoggio tentato e riuscito al compagno. Dal 81' Moreo s.v

Valoti 5 - Lascia i suoi in piena emergenza, incrementando ancora di più le insidie dei suoi. Un'entrata ingenua e inevitabile, la cui valutazione viene accentuata dal risultato poi ragguagliato.

Bonfanti 6 - Lasciato solo e mai supportato per cui sarebbe difficile per chiunque. Battaglia e protegge con il fisico quei pochi palloni che gli servono i compagni. Dal 81' Masucci s.v


Alberto Aquilani 6 - Parte forte aggredendo il match, poi però si affievolisce e concede metri alla squadra di Bianco. Evita una sconfitta che ad un certo punto era veramente tanto vicina.
MODENA

Seculin 6 - Fa il suo nell'unica volta in cui il Pisa si rende minaccioso verso lo specchio. Sui gol solo un prodigio avrebbe potuto evitarne almeno uno dei due.

Riccio 5,5 - Mal posizionato in occasione del vantaggio pisano: piatto, tenendo in gioco Mlakar davanti a Seculin.

Zaro 6,5 - E' attento ad alzarsi e trovare l'anticipo su Valoti, poi costretto alla doppia sanzione. E' il primo avviatore in prima costruzione, con qualche disimpegno pratico e non concettuale.

Cauz 6 - Partita attenta e senza grossi grattacapi, vista anche la superiorità del reparto sull'unica punta effettiva.

Santoro 5,5 - Rischia di lasciare i suoi in inferiorità numerica a inizio secondo tempo. Viene sostituito perchè graziato dal direttore. Dal 50' Ponsi 6 - Subentra e preferisce stare lì piuttosto che offendere: scelta discutibile, ma eseguita in maniera positiva.

Gerli 6 - Emerge con il compagno e fa la partita, salvo poi incappare nella stanchezza.

Palumbo 6 - Nei primi minuti boccheggia, poi prende campo assieme ai suoi. Una trattenuta nel secondo tempo induce Bianco a levarlo. Dal 73' Duca 5,5 - Entra e si fa ammonire dopo qualche giro di lancetta. Entra e i suoi segnano subito il gol del pareggio, ma poi non lavora bene con il reparto, prendendo delle infilate sulle fasce senza portare il raddoppio.

Corrado 6 - Partita senza grandi annotazioni. Nella perfetta parità lui ci naviga benissimo. Dal 73' Manconi s.v

Abiuso 6 - E' sui suoi piedi che viene aperta la sfida. La risposta di Loria però è incredibile. Il gol dell'ex lo tormenta e seppur non riesce a portare a termine l'obiettivo, si da da fare per i compagni.

Battistella 5,5 - Sottotono in mezzo al campo nel primo tempo; nel secondo quando emergono i suoi, lui con loro, ma si fa ammonire e viene sostituito nemmeno dopo un'ora. Dal 55' Magnino 5,5 - Non dà quell'apporto positivo ai suoi e soccombe al centrocampo avversario.

Gliozzi 6 - Dicono che ci ben comincia sia a metà dell'opera. Pronti, via, e serve una sponda meravigliosa per il suo dirimpettaio, per poi svanire a gara in corsa. Dal 55' Strizzolo 6,5 - Entrato per vincerla e fino alla fine l'andamento era pure conseguito. Suo il gol del vantaggio, con una mossa di astuzia, a testimonianza dell'ottimo momento.

Paolo Bianco 6 - Avrebbe potuto gestirla meglio sul momentaneo vantaggio, invece si fa prendere dal timore di un successo roseo. La partita comunque per larghi tratti volge dalla sua parte, seppur i primi minuti abbiano detto il contrario.