Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Modena-Cremonese 0-1, le pagelle: canarini sterili in attacco, Antov decisivoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 3 marzo 2024, 20:31Serie B
di Luca Esposito

Modena-Cremonese 0-1, le pagelle: canarini sterili in attacco, Antov decisivo

Risultato finale: Modena-Cremonese 0-1

Modena

Seculin 6 - Bianchetti lo beffa sul palo di competenza, va detto che la distanza era ravvicinata. Per il resto non deve compiere interventi particolarmente impegnativi.

Ponsi 6 - Il palo colpito al 93' poteva cambiare la storia della partita, la buona sorte gli volta le spalle e, sul capovolgimento di fronte, la Cremonese la vince. Gara comunque sufficiente.

Zaro 6,5 - Lo 0-1 finale non cancella la prova di spessore da parte di un difensore che si conferma tra i migliori della categoria. Chiude la gara con un assist di tacco, in precedenza decisivo un salvataggio quasi sulla linea.

Cauz 6 - Contro l'attacco della Cremonese non è mai facile. Tutto sommato se l'è cavata senza sbavature.

Oukhadda 5,5 - Un po 'falloso, al terzo intervento irregolare l'arbitro lo punisce ed estrae quel giallo che spinge Bianco a lasciarlo negli spogliatoi all'intervallo. Dal 45' st Santoro 5 - Non l'impatto che ci si aspettava. Nel finale commette un fallo tattico e si fa scappare Sernicola.

Battistella 6 - Buon avvio di partita, va vicino al gol con un tiro dalla distanza che crea qualche problema al portiere. Poi viene ammonito e deve gestirsi. Dal 45'st Magnino 5 - Anche per lui una serata non brillante. Si vede poco in fase di costruzione.

Gerli 5,5 - 60 secondi e va subito vicino al gol con un tiro in diagonale disinnescato da Jungdal. Unico lampo di una gara con qualche imprecisione di troppo, su tutte il passaggio sbagliato in situazione di cinque contro tre.

Palumbo 6 - Prova sufficiente per un calciatore che, viste le difficoltà offensive, forse dovrebbe agire più a ridosso delle punte. Quando questo accade, si fa notare per un bel tiro in porta dopo un dribbling elegante.

Corrado 6 - Bel duello con Zanimacchia: a tratti lo soffre, in altre circostanze se ne esce alla grande. Conferma di avere talento. Dal 90' Bozhanaj sv.

Gliozzi 6 - Antov salva sulla linea dopo 60 secondi e gli nega la gioia del gol. Esce per infortunio, era partito bene. Dal 30'Marconi 5 - Tanti palloni in area, arriva sempre in ritardo. La difesa della Cremonese è un muro insuperabile.

Abiuso 5,5 - Si muove tanto e prova a dettare la profondità pur avendo più caratteristiche da seconda punta. Di fatto non calcia mai nello specchio della porta. Contro Antov e Bianchetti è dura.

Paolo Bianco 5 - La sua squadra parte bene, però pare monotematica e fa fatica nella costruzione. E' vero che manca un finalizzatore e che Falcinelli non è stato sostituito, ma alla lunga gli avversari prendono con facilità le misure. E, ancora una volta, in casa non sfrutta la superiorità numerica.


Cremonese

Jungdal 6,5 - Ci mette i guantoni in avvio per disinnescare il tentativo di Gerli, bravo anche quando Battistella lo sollecita dalla distanza.

Antov 7 - Se la Cremonese porta a casa la vittoria, lo deve soprattutto al forte difensore centrale. 60 secondi e salva sulla linea il pallone dell'1-0, per tutta la gara è quasi un portiere aggiunto per tutte le volte che salva la propria porta.

Ravanelli 6,5 - Il terzetto con Antov e Bianchetti è forse il migliore e il più completo della categoria. Un solo sbandamento iniziale, poi in area non passa quasi nulla.

Bianchetti 7,5 - In 10' contro 11, a 30 secondi dalla fine e dopo aver rischiato di perderla. Chiunque si sarebbe tenuto basso a protezione del pareggio, lui invece si getta in attacco per cercare il gol della vittoria. Per la serie "la fortuna aiuta gli audaci".

Zanimacchia 6,5 - Altra partita di spessore per il motorino del centrocampo grigiorosso che, pur a cospetto di un difensore arcigno come Corrado, fa la sua bella figura e disputa una prova di qualità condita da tanti cross interessanti. Dal 71' Abrego sv.

Pickel 6 - Protagonista in positivo nel primo tempo, sono costanti i suoi inserimenti in area di rigore. E' suo il primo tentativo verso la porta avversaria. Alla lunga cala d'intensità e viene sostituito. Dal 71' Ghiglione sv.

Castagnetti 6 - Anche lui non è stato il solito leone indomabile del centrocampo, per il tipo di partita è necessario fare legna ed essere concreti piuttosto che concedersi qualche proiezione offensiva. Senza infamia nè lode.

Johnsen 5 - Rovina una partita già di per sè non indimenticabile col fallo di reazione che costa il rosso diretto.

Sernicola 7 - A 30 secondi dalla fine e con una punizione dalla trequarti, chiunque avrebbe crossato al centro. Invece lui detta il passaggio, punta l'uomo, lo salta e, con freddezza disarmante, sforna il cross perfetto per la testa di Bianchetti. Altra partita super.

Falletti 5 - Preferito a Vazquez, a volte arretra troppo il raggio d'azione e Coda si ritrova isolato. I costanti raddoppi di marcatura non gli permettono di trovare la giocata giusta. Dal 60' Vazquez 5 - Gli si chiedono più gol, obiettivamente quest'anno il vero Vazquez si è visto solo a sprazzi pur con la solita efficacia in veste di assistman. Non ha inciso.

Coda 6 - Quando non segna fa quasi notizia, la difesa avversaria lo contiene bene e il primo tiro arriva solo al 46'. Gli diamo la sufficienza perchè comunque si conferma generoso e gioca tanto per i compagni, come testimonia un bel cross per Pickel. Dall'88' Ciofani sv.

Giovanni Stroppa 6 - Vittoria pesantissima, arrivata al 95' e in inferiorità numerica. Non era stata una Cremonese brillante, ma contano i punti e ne ha aggiunti altri tre alla sua classifica.