Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Parma, Vazquez: "Non penso al gol, arriverà. Il rigore? Tutino se la sentiva, bene così"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 ottobre 2022, 17:02Serie B
di Simone Lorini

Parma, Vazquez: "Non penso al gol, arriverà. Il rigore? Tutino se la sentiva, bene così"

"Oggi era molto importante fare tre punti qui in casa, siamo contenti". Queste le parole di Franco Vazquez, intervenuto in conferenza stampa al termine del successo contro il Frosinone di oggi. L'argentino non è tornato al gol ma non sembra preoccupato da questo digiuno, ecco tutte le sue parole raccolte da ParmaLive.com

Con questo nuovo sistema di gioco come ti trovi?
"Non penso al gol, arriverà. Non sono preoccupato, non vivo per il gol. Importante è vincere".

Oggi siete stati bravi a soffrire.
"Tutte le partite sono difficili, oggi siamo stati bravi a vincere".

Cos’è successo sul primo rigore?
"Tutino si sentiva di calciarlo, è andata bene. Per me nessun problema".

In settimana hai speso belle parole per il Parma come club.
"Io mi riferivo soprattutto alle infrastrutture e al centro sportivo. La gente nel mondo Parma lavora per non farci mancare nulla. Siamo realisti per andare in Europa dobbiamo ancora lavorare molto".

Quest’anno siete più cinici rispetto all’anno scorso cosa è cambiato?
"Non voglio parlare dell’anno scorso. Stiamo imparando a soffrire, siamo sulla strada giusta".

Nel secondo rigore avresti voluto tirarlo tu per sbloccarti?
"Non sono preoccupato per il gol, arriverà. Ha deciso di tirarlo Dennis ed è andata bene così".

Sei più in difficoltà rispetto all’anno scorso?
"Sono passate solo sette gare. Io cerco di dare il massimo per la squadra, oggi ho corso e pressato tanto".

6500 abbonati, oggi la curva vi ha dato una bella mano
"Sì, noi vogliamo rispondere sul campo all’entusiasmo dei tifosi. In alcuni momenti non siamo intelligenti dobbiamo crescere, ma siamo sulla strada giusta".