Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / Girone B
FOCUS TC - Serie C, 5^ giornata: la Top 11 del Girone BTUTTOmercatoWEB.com
Ruben Botta, Sambenedettese
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 20 ottobre 2020 06:30Girone B
di Sebastian Donzella
per Tuttoc.com

FOCUS TC - Serie C, 5^ giornata: la Top 11 del Girone B

Modulo: 3-4-3

La quinta giornata del Girone B di Serie C lascia in dote il Sudtirol capolista solitaria dopo la vittoria in casa della Feralpisalò. Alle spalle degli altoatesini un poker che non ti aspetti, formato da Imolese (successo in rimonta sul Fano), Matelica (mandato ko anche il Modena), Carpi (poker al derelitto Arezzo) e Sambenedettese (due magie per stendere il Mantova). Bene anche il Cesena, che fa tre punti a Gubbio e bene anche la Triestina, vittoriosa sul Ravenna. Finalmente torna a sorridere il Perugia contro una Fermana in fondo al gruppo. Segno X, infine, in Virtus Verona-Vis Pesaro e Padova-Legnago. Di seguito la Top 11 del Girone B secondo TuttoC.com.

PORTIERE

Semuel Pizzignacco (Legnago): il classe 2001, partito con i galloni da secondo in Serie B in quel di Vicenza, alla fine ha scelto la titolarità in Lega Pro, nella vicina Legnago. Una scelta doppiamente felice. In primis perché nel Lane avrebbe rischiato di scivolare ancora più indietro nelle gerarchie. Ma soprattutto perché in C può mostrare il suo valore, come fa con il Padova, negando un paio di gol praticamente fatti ai "cugini" biancoscudati.

DIFENSORI

Stefano Negro (Perugia): un gol pesantissimo, che spezza l'incantesimo degli umbri. Il suo tocco in area piccola sblocca subito il match con la Fermana consentendo ai suoi di passare, finalmente, un weekend tranquillo.

Kevin Vinetot (Sudtirol): simbolo di una retroguardia granitica, la migliore del girone, con sole due reti al passivo. Nessuna contro la Feralpisalò che, nell'ultimo turno, sbatte sulla fisicità dello stesso Vinetot e dei compagni.

Riccardo Cargnelutti (Fano): i marchigiani perdono ma lui si ricorderà questo match a lungo. Perché segnare dalla propria trequarti non capita tutti i giorni. Soprattutto se vedi il portiere avversario fuori dai pali e la metti proprio lì, dove vorresti, 60-70 metri più in là.

CENTROCAMPISTI

Andrea Ghion (Carpi): "più forte di Tonali". Mister Pochesci l'ha definito così. La sparata è di quelle grosse, al momento, ma chissà che il classe 2000 biancorosso non riesca presto ad approdare in serie A come il collega del Milan. Al momento si fa le ossa in C, per volere del Sassuolo, e i carpigiani se lo godono. Nella goleada all'Arezzo non segna ma mostra qualità che in C non si vedono tutti i giorni.

Ruben Botta (Sambenedettese): che spettacolo!L'ex Inter si ricorda di aver giocato sempre in Serie A, dall'Argentina al Messico, appunto, fino in Italia. E nella gara d'esordio incanta i suoi tifosi, sugli spalti e davanti alla TV. Un sombrero e poi una fucilata all'incrocio, con la palla che centra la traversa prima di infilarsi. Che gran biglietto da visita...

Davide Balestrero (Matelica): gli altri ci perdoneranno ma non esageriamo se consideriamo il giocatore biancorosso come il più forte, al momento, del Girone B. A parlare sono i numeri: quarto centro in cinque partite, questa volta a punire il più quotato Modena. E con i suoi gol, lui che gioca a metà campo, spinge i compagni verso le zone nobilissime della classifica. 

Salvatore Elia (Perugia): l'Atalanta lo ha mandato in C ma non in una squadra qualsiasi. In quella che vuole riscattare una retrocessione amarissima e ha tutti i numeri per farlo. Lui i numeri li mostra in campo, con una partita di grande qualità e con un rigore conquistato con una grande giocata e anche messo a segno.

ATTACCANTI

Manuel Nocciolini (Sambenedettese): mai gol banali per l'ex Parma che contro il Mantova apre le danze con un tiro a giro da lontano che si insacca proprio all'angolino, con la palla che compie una parabola fantastica (da capire se con leggera deviazione avversaria o meno, ma la magia resta). 

Gianluca Litteri (Triestina): sceso dalla B dopo annate giocate col contagocce, si è subito fatto conoscere dai suoi nuovi tifosi con una doppietta che ha steso il Ravenna. Se il buongiorno si vede dal mattino, quella alabardata potrebbe essere una giornata estremamente radiosa.

Alessandro Polidori (Imolese): un calcio di rigore conquistato e segnato. E poi l'assist, con una sponda da abitante delle aree di rigore, per la rete della vittoria. Il tutto nel giro di venti minuti, con i suoi in svantaggio. Non male per nulla.

ALLENATORE

Stefano Vecchi (Sudtirol): premiamo il tecnico in testa alla classifica. Con una squadra per nulla appariscente ma che segna più di tutte (9 gol all'attivo) e che ne prende meno di chiunque altro (solo 2 reti al passivo). Ogni anno non partono mai con i favori del pronostico ma ogni anno fanno capolino lassù. Chissà che questo non sia davvero l'anno buono...

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000