Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Interviste TC
INTERVISTA TC - Giammarioli: "Contestazioni scorrette, anche da dentro la società"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 10 maggio 2021 19:00Interviste TC
di Raffaella Bon
per Tuttoc.com

INTERVISTA TC - Giammarioli: "Contestazioni scorrette, anche da dentro la società"

E' intervenuto ai microfoni di TuttoC.com, l'ormai quasi ex ds del Gubbio Stefano Giammarioli. Queste le sue dichiarazioni e il bilancio sulla stagione appena conclusa:

Era tornato a Gubbio per amore della Città.

"Ho passato qui un terzo della mia vita. C'è un legame forte, che nasce dalla storia della mia famiglia e per cui non tifo squadre di serie A. Io tifo Gubbio e la ringrazio per avermi fatto diventare un professionista". 

Come nasce la scelta di separarvi?

"Con il presidente Notari ho un buon rapporto. Non mi spiego questa scelta, abbiamo fatto una squadra di assoluto livello, i rapporti personali e interpersonali sono stati sempre ottimi. Alcune situazioni non sono state gestite credo bene. Ho fatto tantissimi sacrifici per essere un professionista, per imparare e migliorare e credo sia arrivato il momento che le strade si separino con il grande rispetto che ho per il presidente a cui va un grazie infinito".

Si è sentito ferito quando hanno offeso lei e la sua famiglia?

"In un momento molto delicato ci sono state delle contestazioni che non sono state corrette. Episodi da condannare e sentir dire da persone interne alla società che la colpa è mia perché aizzavo la gente, mi sembra fuori luogo. E' stata una delle cose che più mi ha infastidito. Non fosse stata la mia città avrei agito per vie legali". 

Avrebbe voluto qualcosa in più da questo Gubbio quest'anno?

"Il Gubbio ha fatto un grande campionato. Dopo anni abbiamo raggiunto la salvezza con sette giornate d'anticipo. Con la vittoria sul Perugia pensavamo di andare al playoff. Non ci siamo riusciti per un punto. Il lavoro fatto dal mister e dallo staff, ha permesso di gettare delle basi molto importanti".

Che rapporto c'è con mister Torrente?

"Vincenzo lo conosco da anni. Un'intesa che va al di fuori dell'aspetto professionale. Abbiamo sempre avuto un rapporto leale e sincero, era uno dei motivi per cui sono ritornato a Gubbio. La nostra amicizia spero non la scalfisca nulla".

Che progetti ha per il futuro?

"Ritornare dalla mia famiglia. Credo che adesso tornerò a lavorare fuori città, ho molti contatti. Vedremo".

Sicuramente, lei continuerà a tifare per il Gubbio.

"Tiferò Gubbio per sempre. Sono legatissimo per un fatto culturale alla mia città. La prima telefonata sarà sempre ai figli e agli amici per sapere il risultato del Gubbio. Il Gubbio è resta la mia squadra del cuore".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000