Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Teramo-ImoleseTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sinisa Erakovic/Foto Olimpia
sabato 25 settembre 2021 20:20Girone B
di Emmanuele Sorrentino
per Tuttoc.com

Top & Flop di Teramo-Imolese

Un guizzo di Angeli ad inizio ripresa regala alla formazione di Gaetano Fontana tre punti importanti, rilanciando l'Imolese nel gruppone di squadre che ambiscono ad un posto nella griglia play-off; brutta battuta d'arresto per il Teramo, relegato nella zona bassa della classifica con appena due punti all'attivo e con la posizione di Guidi che ora comincia ad essere messa in discussione.

I padroni di casa provano ad imporre il proprio gioco sin dalle prime battute: Malotti e Birligea nel giro di due minuti cercano la soluzione, senza successo. Tanto possesso da parte del Teramo, che però non sortisce  gli effetti sperati. Il match stenta a decollare e bisogna attendere addirittura il 29' per trovare un'altra azione degna di nota: destro a giro di Turchetta deviato in corner da un difensore. Un minuto dopo Rinaldi, sul calcio d'angolo seguente, di testa manda alto. Rosso risponde subito con un destro insidioso, respinto con i pugni da Melgrati. Birligea al 35' spara sulll'esterno, mentre Matarese pochi secondi dopo colpisce il palo esterno dal limite. In chiusura De Sarlo su cross morbido di Lia di testa manda alto, mentre a seguire Fiorani, già ammonito, commette un'ingenuità abbattendo in tackle D'Alena: secondo giallo ed espulsione.

Ad inizio ripresa la doccia fredda: sugli sviluppi di un corner, Liviero riceve palla sulla destra, traversone sul secondo palo per Angeli che spizza di testa e batte Tozzo. Prova a reagire il Teramo, in inferiorità numerica, con Rosso: il suo destro viene deviato in corner. Guidi prova a cambiare qualcosa in avanti, inserendo Bernardotto per Birligea, menre Rillo cede il posto a Bouah. L'Imolese riesce a respingere come può le avanzate degli abruzzesi; anzi, riesce anche a raddoppiare con Alessandro Lombardi, ma il tocco sotto porta dopo la respinta corta di Tozzo è giudicato irregolare dal secondo assistente Santarossa per un'evidente posizione di fuorigioco. Il Teramo si riversa nella metà campo avversaria ma solo nel finale proverà a rendersi seriamente pericoloso: prima però Padovan va vicino alla rete del 2-0 colpendo il palo esterno con una deviazione sotto porta. Rosso all'80' buca la difesa romagnola, ma Rinaldi ci mette una pezza. All'81' Bernardotto conclude in porta in maniera maldestra, si salva Melgrati. Nel finale assedio abruzzese, l'Imolese si affida a ripartenze micidiali come quella che porta Alessandro Lombardi alla conclusione rasoterra che termina larga sul fondo. I cinque minuti di recupero non permettono ai locali di arrivare al tanto sperato pareggio. Tre punti d'oro per i rossoblù che guardano con più fiducia alla classifica; avvio decisamente in sordina per i diavoli abruzzesi che ora devono fare i conti con qualche errore di troppo. Nel prossimo turno infrasettimanale, il Teramo farà visita alla Lucchese martedì 28 alle ore 18.00, mentre l'Imolese ospita il Pontedera alle ore 21.00 al Galli.

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Simone Rosso (Teramo): combatte come un leone in avanti, forse è l'unico a crederci fino alla fine o almeno fino a quando è in campo. Smista palloni invitanti, prova a sfondare scattando in velocità e giocando la sfera come solo lui sa fare. Stremato, sarà costreto ad uscire dal campo per fare spazio a Montaperto. INSTANCABILE

Matteo Angeli (Imolese): un guizzo che vale tre punti d'oro. Coglie l'unica vera opportunità che gli capita insaccando alle spalle di Tozzo. Ordinato in difesa, sempre attento nel leggere le intenzioni degli avversari. Un autentico difensore. ECCEZIONALE

FLOP

Marco Fiorani (Teramo): due ingenuità a stretto giro; in appena dieci minuti riesce a rovinare la sua partita e quella dei suoi compagni. Due falli ai limiti della sportività che costringono la formazione di Guidi a giocare la bellezza di oltre cinquanta minuti con un uomo in meno. INGENUO 

Ultimi dieci minuti dell'Imolese: se è vero da un lato che bisognava difendere con le unghie e con i denti un risultato d'oro, giunto perlopiù in trasferta e su un campo ostico, è altrettanto vero che la sofferenza finale con un uomo in più non ci sarebbe dovuta essere. Così come è da biasimare l'atteggiamento troppo morbido in occasione degli innumerevoli contropiedi che giocoforza concedeva il Teramo: quante volte si è sprecata la palla del potenziale 2-0. SUPERFICIALI

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA SFIDA TERAMO-IMOLESE!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000