Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone C
Bari-Paganese, la sfida che può valere il primato: le probabili formazioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sandro Giordano/Olbia Calcio
domenica 26 settembre 2021 11:45Girone C
di Emmanuele Sorrentino
per Tuttoc.com

Bari-Paganese, la sfida che può valere il primato: le probabili formazioni

Proprio come quarantaquattro anni fa, Bari-Paganese è un vero e proprio scontro diretto: di sicuro è un po’ troppo presto per fare un simile confronto, anche perché siamo appena alla quinta giornata di campionato, eppure quel 17 aprile 1977 rappresenta per tutti gli sportivi azzurrostellati uno dei punti più alti della storia sportiva della città. La più quotata formazione pugliese dovette cedere il passo ai campani, che si imposero di misura grazie alla rete di Tacchi. In Serie B ci andarono i galletti, mentre la formazione dell’allora tecnico Rambone si accontentò del secondo posto che, allora, non garantiva la promozione in cadetteria. Stavolta la storia sembra ripetersi, seppur a campi invertiti: al San Nicola questo pomeriggio, con fischio di inizio previsto per le ore 14.30 (LIVE MATCH su TuttoC), si rivivranno grosso modo le stesse sensazioni di allora.

Il Bari, che non ha ancora perso in questo avvio di campionato, ha inanellato un interessante filotto di quattro risultati utili consecutivi, caratterizzati dal pareggio per 1-1 all’esordio contro il Potenza e culminato da tre successi di fila contro Monterosi (4-0) in casa, Picerno (0-1) e Catania (1-2) in trasferta. Risultati che valgono il primo posto in classifica a quota 10 punti, in coabitazione con i corregionali del Monopoli. La Paganese, invece, dopo il pirotecnico pareggio alla prima al Torre contro il Messina (4-4) e al passo falso di Latina (2-0), ha vinto le ultime due sfide interne con Grassadonia in panchina, chiamato a sostituire l’esonerato Di Napoli: vittoria di misura sul Catania con rete di Diop e successo sul Taranto al fotofinish (2-1), grazie alla realizzazione al 95’ di Piovaccari. Per gli azzurrostellati secondo posto in classifica con 7 punti all’attivo, tanti quanti totalizzati dagli ionici, ultimi avversari della formazione campana. Il successo può certamente regalare il primato alla formazione vincente, ovviamente Monopoli permettendo, impegnato in contemporanea contro la Virtus Francavilla.

Paganese e Bari si sono affrontate in totale otto volte, di cui tre in Coppa Italia: primo confronto in assoluto in Puglia il 4 novembre 1976 nella manifestazione tricolore ai sedicesimi di finale, all'andata il match terminò a reti inviolate, mentre al ritorno, disputatosi al Comunale di Pagani, la compagine campana si impose per 2-0, strappando il pass per gli ottavi. Il 28 novembre dello stesso anno le due compagini si affrontarono nuovamente a Bari, allo stadio Della Vittoria, stavolta per la dodicesima giornata del campionato di Serie C girone C: si imposero i biancorossi di misura grazie alla rete siglata da Sciannimanico. Il quarto precedente coincide con la sfida al vertice disputatasi a Pagani, che vide il successo degli azzurrostellati con l'identico risultato dell'andata, rete di Tacchi. Dopo un vuoto di ben 42 anni, Bari e Paganese si sono affrontate nuovamente due stagioni fa, prima nella fase a gironi di Coppa Italia Serie C (11 agosto 2019, 3-2 per il Bari con doppietta di Antenucci e rete di Kupisz per i padroni di casa, mentre di Caccetta e Alberti le reti degli ospiti), poi in campionato nel match valido per la quindicesima giornata di Serie C, con il primo successo della storia per i galletti in terra campana; a decidere il match, disputato sotto un violento acquazzone e con un campo ai limiti della praticabilità, fu una rete di Antenucci al 71'. Lo scorso anno a Pagani si imposero i pugliesi di misura grazie ad una rete di Montalto  33' direttamente su punizione, al ritorno invece al San Nicola la formazione di Carrera batté per 2-0 gli azzurrostellati grazie alle reti di Bianco e D’Ursi.

L’arbitro designato per l’incontro è il signor Claudio Petrella della sezione di Viterbo, coadiuvato dagli assistenti Francesco Cortese ed Emilio Micalizzi entrambi della sezione di Palermo. Quarto ufficiale è il signor Andrea Zambetti della sezione di Lovere. Nessun precedente per il Bari con il fischietto laziale, due invece per la Paganese, entrambi nella passata stagione, in cui si segnalano una sconfitta per 2-0 in trasferta contro l’Avellino (a segno Maniero ed Aloi) ed un pareggio a reti inviolate contro la Virtus Francavilla.

QUI BARI - Mister Mignani ha convocato ventiquattro giocatori per la sfida con la Paganese: indisponibile Lollo per un fastidio alla caviglia, rientra in gruppo Citro. Galletti in campo con il consueto 4-3-1-2: non dovrebbero esserci grosse differenze rispetto all’undici vittorioso nella trasferta di Catania, per cui Frattali difenderà i pali della porta biancorossa, Belli e Ricci i due terzini, Di Cesare e Terranova i centrali di difesa. Sulla mediana Maita, Bianco e Mallamo. Botta agirà sulla trequarti alle spalle del tandem Antenucci e Cheddira. 

QUI PAGANESE - Anche Grassadonia può contare su ventiquattro calciatori per la trasferta in terra pugliese: non prenderanno parte al match gli indisponibili Diop e Nader. Possibile conferma del 4-3-3 visto all’opera in avvio nel match interno con il Taranto: Baiocco in porta, Scanagatta, Schiavi, Murolo e Manarelli la linea difensiva. Rientra dalla squalifica Sussi, ma dovrebbe essere confermato Cretella, che ha ben figurato nella sfida con gli ionici, Zanini l’altra mezzala, Tissone invece il regista. Firenze e Guadagni gli esterni d’attacco a supporto di Castaldo punta centrale.

Queste le probabili formazioni di Bari-Paganese, sfida valida per la quinta giornata del campionato di Serie C girone C  (LIVE MATCH su TuttoC a partire dalle ore 14.30):

Bari (4-3-1-2): Frattali; Belli, Di Cesare, Terranova, Ricci; Maita, Bianco, Mallamo; Botta; Antenucci, Cheddira. A disp. Polverino, Plitko, Gigliotti, Celiento, Mazzotta, Pucino, D’Errico, Di Gennaro, Scavone, Simeri, Citro, Marras, Paponi. All. Mignani

Paganese (4-3-3): Baiocco; Scanagatta, Schiavi, Murolo, Manarelli; Cretella, Tissone, Zanini; Firenze, Castaldo, Guadagni. A disp. Caruso, Pellecchia, Perlingieri, Pica, Sbampato, Schiavino, Sussi, Vitiello, Volpicelli, Zito, Del Regno, Iannone, Piovaccari. All. Grassadonia

Arbitro: Claudio Petrella della sezione di Viterbo (ass. Cortese-Micalizzi) - IV: Zambetti

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000