Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone A
Top & Flop di AlbinoLeffe-Juventus Under 23TUTTOmercatoWEB.com
Martignago (TOP AlbinoLeffe)
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
mercoledì 20 ottobre 2021 16:45Girone A
di Valentino Bonetti
per Tuttoc.com

Top & Flop di AlbinoLeffe-Juventus Under 23

Si è chiusa sul risultato di 2-2 la sfida tra AlbinoLeffe e Juventus Under 23, giocata alle 14,30 allo stadio “Città di Gorgonzola” e valevole per la 10^ giornata del Girone A. Michele Marcolini mischia un po' le carte, visti i tre impegni ravvicinati e cambia qualche elemento rispetto alla gara di domenica scorsa. Il modulo dei seriani è il consueto 3-5-2. Nella Juventus c'è Kaio Jorge dal primo minuto nel 4-3-3 schierato da Lamberto Zauli. La gara si gioca su buoni ritmi e propone iniziative su entrambi i lati del campo. La prima squadra a sfiorare il gol è l'Albinoleffe al quarto d'ora con un tiro-cross di Gelli che centra in pieno il palo. La replica della Juventus è affidata alle iniziative personali di Kaio Jorge e su una di queste i bianconeri conquistano un calcio di rigore: diagonale di Kaio Jorge respinto da Rossi, sulla palla si avventa Akè, steso da Saltarelli, che viene anche ammonito per il fallo commesso. Dagli undici metri si presenta Kaio Jorge, rincorsa a passi brevi in attesa di una mossa di Rossi che non arriva, l'estremo difensore dell'AlbinoLeffe si tuffa all'ultimo alla sua destra e devia in calcio d'angolo la conclusione del brasiliano. I padroni di casa sbloccano la gara al 40' con il solito Manconi, bravo a raccogliere un cross da destra di Giorgione, far fuori il diretto avversario con un tocco con il destro e a far secco l'incolpevole Garofani con il sinistro. La ripresa si apre con un doppio cambio in casa Juventus: fuori Sekulov e Zuelli, dentro Cudrig e Pecorino. Passano due minuti e la squadra di Zauli pareggia i conti proprio con Kaio Jorge, freddo a battere Rossi dopo aver raccolto un tocco di Akè su tiro di Pecorino dal limite dell'area di rigore. Al 52' si fa male Gelli e Marcolini è costretto ad effettuare la prima sostituzione della partita inserendo al suo posto Poletti. Al 65' l'AlbinoLeffe rimette la testa avanti: angolo calciato da sinistra dal solito Genevier, Garofani si lascia sfuggire la palla e per Giorgione è un gioco da ragazzi mettere nel sacco a porta sguarnita. Passano solo due minuti e la Juventus pareggia nuovamente i conti: cross basso di Akè da destra e rimpallo che favorisce il tocco vincente di Pecorino. Al minuto 84 Garofani riscatta in parte l'errore commesso in occasione del gol del 2-1 respingendo d'istinto un destro volante di Martignago. A due minuti dal termine lo stesso Martignago si vede annullare un gol per la posizione di fuorigioco di Saltarelli, piazzato proprio davanti a Garofani sul bolide vincente del compagno. A cinque minuti dal termine la Juventus Under 23 resta in inferiorità numerica per il rosso rimediato da De Winter, fallo da ultimo uomo su Martignago. L'AlbinoLeffe ci prova fino alla fine ma il risultato resta invariato e le squadre si dividono la posto dopo una partita ben giocata da entrambe le formazioni. Squadre che salgono così a 17 e 13 punti in classifica.

Ecco top e flop della gara appena terminata:

TOP:

Riccardo Martignago (AlbinoLeffe): Manconi è letale come sempre, ma il classe '91, dentro all'ora di gioco per Ravasio, entra alla grande in partita rendendosi pericoloso in più di un'occasione. Propizia l'espulsione di De Winter e si vede annullare una rete per posizione di offside di un compagno. SUL PEZZO

Emanuele Pecorino (Juventus Under 23): tutti aspettavano Kaio Jorge (che comunque ha messo in mostra buona personalità, spunto ed un tiro interessante, oltre ad aver fallito un rigore e segnato il gol del momentaneo 1-1) ed invece ecco che la partita viene cambiata dall'ingresso dell'ex Catania ad inizio ripresa. Propizia il gol di Kaio Jorge e segna il 2-2 con un pizzico di fortuna ma oggi c'è. DECISIVO

FLOP:

Mario Ravasio (AlbinoLeffe): prestazione opaca, nulla di scandaloso ma poche iniziative degne di nota nell'ora che Marcolini gli concede. A differenza di Manconi, che si vede poco ma segna l'1-0 e sfiora la doppietta su punizione, a lui oggi mancano le giocate decisive. SPUNTATO

Nikola Sekulov (Juventus Under 23): per l'attaccante nato a Piacenza vale lo stesso discorso del collega sopracitato. Gioca solo 45 minuti nel corso dei quali si vede soltanto a sprazzi senza mostrare il talento che lo contraddistinuge. Una battuta a vuoto ci sta. GIORNATA NO

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000