Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Olbia-Imolese
sabato 16 ottobre 2021 16:40Girone B
di Giuseppe Lenoci
per Tuttoc.com

Top & Flop di Olbia-Imolese

Si è conclusa la sfida tra Olbia e Imolese, che ha regalato emozioni e spettacolo. Vince l'Imolese grazie ai gol siglati nel primo tempo da Angeli e Benedetti. Padroni di casa che hanno creato anche tanto ma non sono riusciti a concretizzare le azioni, anche grazie all'ottima difesa della squadra e alla prestazione strepitosa di Melgrati.

Diverse le sorprese, soprattutto nello schieramento degli ospiti che si affidano a Padovan con Matarese e Turchetta. Dopo i primi minuti di studio, la prima occasione nasce da una galoppata incredibile di Arboleda che, dopo 70 metri palla al piede, serve un buon cross per Ragatzu: l'attaccante conclude, ma la palla non centra lo specchio della porta. Stesso copione pochi minuti dopo, con l'attaccante che aggiusta la mira e sfiora l'incrocio. Al 26' la prima azione chiave del match: calcio d'angolo conquistato da Benedetti, bravo ad incunearsi in area. Sulla battuta dello stesso, svetta Angeli che trova il gol del vantaggio. Il centrale è ancora protagonista pochi minuti dopo, salvando sulla liniea una rete praticamente certa di Ragatzu. Padovan va vicino al raddoppio che arriva un minuto dopo: Benedetti entra in area e conclude alle spalle di Ciocci. 

Bastano 14 secondi del secondo tempo per la prima azione pericolosa, con Ragatzu che chiama Melgrati ad un miracolo. L'estremo difensore si ripete al 56' su Udoh che colpisce a botta sicura ma trova la respinta sicura del portiere. Arboleda si ferma per infortunio mentre al 63' è colossale l'occasione per Boccia: il difensore però non sfrutta al meglio e spara alto. La sorte non sorride all'Olbia, costretta a due cambi in pochi minuti visto l'infortunio di Lella. Udoh sfiora il gol al minuto 80, con Melgrati ancora sugli scudi. Nonostante gli sforzi dell'Olbia, il portiere dell'Imolese è una saracinesca. Nei sette minuti di recupero, Palma sfiora il tris.

Di seguito i Top & Flop della gara:

TOP:

Arboleda (Olbia): il terzino crea i maggiori pericoli nella prima frazione, regalando due cioccolatini a Ragatzu. Esce per infortunio, negando la spinta costante vista in tutto il primo tempo. FRECCIA

Angeli (Imolese): il difensore prende la copertina della gara, nonostante l'ottima prestazione di tutto il pacchetto arretrato. Prima sigla il gol del vantagio, poi devia sulla linea di porta un gol certo. ROCCIOSO

FLOP:

Biancu (Olbia): il trequartista dei padroni di casa non regala la prestazione che ci si aspetta da un giocatore con le sue qualità. Spesso nervoso, non rischia la giocata nonostante l'elevato tasso tecnico. TIMIDO

Nessuno dell'Imolese: prestazione corale di alto livello per la squadra di Fontana. I reparti dialogano alla perfezione, riuscendo ad ottenere tre punti importanti. 

Rivivi il LIVE MATCH!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000