Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Palermo-PaganeseTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 20 novembre 2021, 17:30Girone C
di Emmanuele Sorrentino
per Tuttoc.com

Top & Flop di Palermo-Paganese

Terzo successo di fila per il Palermo, l'ottavo stagionale per la formazione di mister Filippi, che supera la Paganese del tecnico Grassadonia con un netto 3-0 nel match valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie C girone C, disputatosi questo pomeriggio allo stadio Renzo Barbera: di Fella, Soleri e Brunori le reti che hanno deciso il match in favore dei siciliani.

Ritmi alti sin dai primi minuti di gioco: primo squillo del match al 9' con Brunori, che raccoglie un traversone morbido dalla destra e con il mancino al volo trova la parata a terra di Baiocco. Ancora rosanero pericolosi all'11' con Perrotta che riceve palla dagli sviluppi di un corner: il difensore schiaccia di testa sfiorando il palo alla destra dell'estremo difensore ex Livorno. Un minuto dopo ci prova Fella che con una finta stordisce Manarelli portandosi alla conclusione a pochi passi: strepitoso il portiere dei campani a respingere. Altra chance per l'ex Avellino al 14': Dall'Oglio disturba Tissone riuscendo a soffiargli la sfera, apparecchiando per Fella la cui conclusione sibila il palo. Al 24' la prima vera occasione per la Paganese con Guadagni che tenta la soluzione a giro ma senza successo. Proteste da parte del Palermo al 26' per un presunto fallo da rigore in area su Brunori, Luciani lascia proseguire. Superata la mezz'ora è Dall'Oglio a rendersi pericoloso su punizione: la sfera sfiora il palo. Al 38' arriva la rete che sblocca il match: Cretella si fa anticipare nei pressi del centrocampo da Valente, il quale innesca sulla sinistra Brunori tutto solo, suggerimento invitante al centro per Fella che batte con il mancino Baiocco. Quarta realizzazione stagionale con la maglia del Palermo per l'ex Avellino. Al 44' missile di Odjer che si perde largo sul fondo. 

Nessun cambio all'intervallo: Palermo e Paganese scendono in campo per la ripresa con gli stessi undici iniziali. Avvio più deciso per la Paganese, che al 53' sfiora il pareggio: cross morbido di Sussi dalla destra, Buttaro nel tentativo di anticipare un avversario di testa non beffava il proprio portiere realizzando il più classico degli autogol. Sul corner seguente botta dalla distanza di Sussi, respinta con i pugni da Pelagotti. Al 59' Perrotta cerca la rete del raddoppio anticipando Baiocco in uscita, ma sulla linea Bianchi è provvidenziale a negargli la gioia del gol. Al 62' l'episodio che cambia le sorti del match per gli ospiti: fallo di reazione di Tissone sotto gli occhi del quarto uomo Gigliotti, Luciani non ha dubbi ed estrae il rosso diretto. Ultima mezz'ora di gioco in dieci per la Paganese, che da lì alla fine della contesa subisce le avances dei terminali offensivi rosanero. Al 66' Valente calcia dal limite, palla fuori. Grassadonia mescola le carte in campo: denro Vitiello e Volpicelli per Guadagni e Cretella; risponde Filippi con Silipo per Dall'Oglio e Soleri al posto dell'autore della rete che fin qui decide il match Fella. Al 76' Brunori con il mancino, servito da un cross rasoterra di Buttaro, trova la respinta di Baiocco. Al 79' raddoppio del Palermo: punizione tesa dalla destra di Silipo per la zampata vincente di Soleri a beffare l'estremo difensore azzurrostellato. La rete subita stordisce i campani che subiscono il tracollo: all'83' Valente pesca con un lancio morbido Brunori che sfrutta la fiacca marcatura di Schiavi e con il destro al volo trafigge il portiere ospite. A nulla valgono gli ingressi in campo di Schiavino, Viti e del classe 2005 Campanile in luogo di Bianchi, Firenze e Manarelli. Triplo cambio in chiusura da parte di FilippI, da segnalare solo ai fini statistici: dentro Accardi, che ritorna in campo dopo un lungo stop, il baby Mauthe e Floriano in luogo di Almici, Odjer e Brunori. C'è solo il tempo per un cartellino giallo nei confronti di Vitiello per un fallo tattico ai danni di Floriano. Dopo 3' di recupero, l'arbitro Luciani di Roma 1 fischia la fine del match. Il Palermo centra l'ottavo successo stagionale, il sesto tra le mura amiche: i rosanero restano secondi in classifica portandosi a -1 dal Bari capolista, impegnato domani pomeriggio alle ore 17.30 nel derby pugliese con la Fidelis Andria. Ottavo ko in campionato per la Paganese, il sesto in trasferta su sette fin qui disputate: per la formazione di Grassadonia continua il trend negativo lontano dal Torre, dove i campani hanno conquistato un solo punto al San Nicola con il Bari. Azzurrostellati che sono diventati oggi la seconda peggior difesa del girone insieme al Messina con 24 reti incassate in 15 gare, solo il Campobasso ha fatto peggio con 27 reti subite. Nel prossimo match di campionato, il Palermo farà visita al Picerno domenica 28 alle ore 14.30 mentre la Paganese sarà ospite del Monopoli sabato 27 alle ore 21.00.

Questi i Top & Flop del match:

TOP

Giuseppe Fella e Matteo Luigi Brunori (Palermo): impiegano quasi 40' per abbattere il muro azzurrostellato, seminando il panico con giocate che divertono e permettono di tenere salda la seconda posizione in classifica a -1 dal Bari capolista. Il terzo successo di fila è firmato dal tandem offensivo rosanero che realizza rispettivamente la quarta e la quinta rete stagionale. INFALLIBILI

Prima mezz'ora di gioco della Paganese: prima parte del match davvero impeccabile, difesa accorta, centrocampo ancora saldo, attacco che agisce in contropiede. Poi alla prima difficoltà la formazione di Grassadonia si fa impallinare da un Palermo più cinico. Terzo ko di fila per gli azzurrostellati: pesano ancora le tante defezioni, ma di questo passo si distrugge quanto di buono fatto finora. SPENTI

FLOP

Nessuno per il Palermo: la squadra di Filippi impiega un po' di tempo per superare Baiocco e portarsi in vantaggio ma quando inizia a carburare sono guai per la Paganese. L'espulsione di Tissone una manna dal cielo che permette ai rosanero di chiudere la sfida con un risultato più rotondo. A SCOPPIO RITARDATO

Fernando Tissone (Paganese): un'ingenuità che affonda gli azzurrostellati, che escono sconfitti dal Barbera incassando il sesto ko stagionale. Da un calciatore esperto, per giunta capitano della formazione di Grassadonia, ci si aspetta un ruolo di trascinatore. Peccato per il gesto che ha finito per penalizzare ulteriormente i suoi compagni. INGENUO

Leggi la cronaca del match Palermo-Paganese!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000