Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Virtus Francavilla-ACR MessinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla
domenica 23 gennaio 2022, 19:40Girone C
di Tommaso Ferrarello
per Tuttoc.com

Top & Flop di Virtus Francavilla-ACR Messina

Vola sulle ali dell'entusiasmo la Virtus Francavilla di Taurino. E' finita 5-1 la partita della Nuovarredo Arena. Un'altra grande prestazione che consente ai pugliesi di ottenere la terza vittoria consecutiva, dopo quelle contro Juve Stabia e Catanzaro. Continua anche lo splendido rendimento interno: 26 dei 36 punti totali sono stati guadagnati proprio alla Nuovarredo Arena. 
Nella casa della Virtus Francavilla, la partita prende subito una piega chiara e netta. Pugliesi in controllo e Messina costretta a difendersi. Il primo gol arriva dopo appena 11' di gioco grazie a Patierno. L'attaccante 30enne festeggia il primo gol nei professionisti proprio alla prima partita. Successivamente, al 29', raddoppia Miceli dagli sviluppi di un calcio d'angolo, non con qualche colpa del giovane portiere Fusco. Il terzo gol arriva invece al 39' grazie a Prezioso: splendida azione dei pugliesi che con una triangolazione liberano Pierno sulla corsia di destra. Il classe 2001 serve un gran pallone in area di rigore, sulla quale si inserisce Prezioso, in totale libertà, che colpisce di testa e buca per la terza volta l'estremo difensore del Messina. Per tutti e 3 si tratta del primo gol stagionale. La ripresa termina dunque sul risultato di 3-0, con un Messina completamente annichilito dal gioco e dalla foga della Virtus Francavilla che si è dimostrata letteralmente dominante sotto tutti i punti di vista.

La ripresa ha visto un Messina più coraggioso nei primi 15 minuti. Dopo un paio di occasioni è infatti arrivato il gol di Baldè che ha riaperto la partita. Padroni di casa che, forti del triplo vantaggio, sono rientrati in campo un po' troppo leggeri. Il gol subito ha svegliato però gli animi della Virtus Francavilla che dopo appena 2 minuti ha sfruttato un'incomprensione clamorosa tra Carillo e Fusco e segnato, con Pierno, il gol del 4-1. Doccia fredda per un Messina che stava dando l'idea di poter riaprire la partita. Il quarto gol ha tagliato ai siciliani qualsiasi possibilità di recupero. Il gol del definitivo 5-1 è arrivato su calcio di rigore causato da un fallo di mano di Carillo. Non una partita indimenticabile per il capitano del Messina. Dal dischetto è andato Leonardo Perez che ha aperto il suo destro e segnato il quinto gol. Nessun altro sussulto importante ha accompagnato le ultime fasi della partita, con i padroni di casa che hanno gestito l'ampio vantaggio e il Messina che ha regalato la soddisfazione del debutto in Serie C ai giovani Giuffrida e Spaticchia.
Terzo successo consecutivo quindi per la Virtus Francavilla che continua a sognare e a rimanere aggrappato alle zone nobili della classifica: ora il secondo posto dista soltanto 2 punti. Brutto passo falso invece per il Messina di Raciti. Dopo la vittoria contro la Paganese nel turno pre natalizio, i siciliani si trovano ancora nel pieno delle zone calde della classifica e soprattutto non danno l'idea di essere in salute per provare a migliorare la loro situazione. Urgono cambi di marcia e punti in quel di Messina, anche perchè la salvezza non è così lontana.  

TOP:

TUTTA LA VIRTUS FRANCAVILLA: impossibile trovare uno che ha spiccato rispetto agli altri. Tutta la formazione di Taurino ha giocato una gara sontuosa, con grande applicazione, forza e qualità. Una prova di superiorità lampante e soprattutto con l'idea di potersela giocare sempre contro chiunque. Il secondo posto dista 2 punti e terza vittoria consecutiva: questa Virtus Francavilla fa paura, continuando così non è impossibile pensare di togliersi soddisfazioni importanti. MATTATORI

MARGINEAN (Messina): sicuramente il migliore della formazione ospite. Il giovane rumeno pulisce tutti i palloni in mezzo al campo e con personalità cerca sempre di creare pericoli alla Virtus Francavilla. Purtroppo predica nel deserto, ma la sua prestazione è altamente positiva. PROPOSITIVO

FLOP:

NESSUNO nelle file della Virtus Francavilla: dopo un 5-1 sarebbe assurdo pensare di poter bocciare qualcuno. Tutti promossi i giocatori di casa, una partita dominata dall'inizio alla fine, con fame e voglia di vincere. IMPECCABILI

CARILLO (Messina): il capitano del Messina vive sicuramente una delle sue peggiori serate del campionato. Sul 4-1, con un passaggio incomprensibile per Fusco regala palla a Pierno. E' ancora lui a causare il rigore del definitivo 5-1 con un fallo di mano, con tanto di ammonizione. Una serata da dimenticare per lui e per tutta la squadra. RIALZARE LA TESTA

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000