Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Interviste TC
INTERVISTA TC - Ds Gelbison: "Abbiamo costruito una macchina perfetta"
lunedì 16 maggio 2022, 07:30Interviste TC
di Raffaella Bon
per Tuttoc.com

INTERVISTA TC - Ds Gelbison: "Abbiamo costruito una macchina perfetta"

Prima volta assoluta per la Gelbison, che passa 3-0 a Troina e conserva 4 punti di vantaggio sulla Cavese a novanta minuti dal termine del girone I e festeggia così la promozione in Serie C. Ai microfoni di TuttoC.com è quindi intervenuto il direttore sportivo Nicolò Pascuccio: "E' stato un crescendo piano, siamo partiti da zero, abbiamo fatto un grande lavoro e posso dire ora che abbiamo costruito una macchina perfetta".

Quando vi siete resi conto che potevate salire?
"Noi siamo sempre stati consapevoli di aver allestito una squadra forte e di avere uno staff tecnico all'altezza. E' normale che da quando ci siamo ritrovati in testa, all'inizio del campionato, e col passare delle giornate ci siamo ritrovati sempre avanti abbiamo iniziato a credere di poter vincere il campionato realmente. Ma siamo stati sempre consapevoli che la nostra squadra era molto forte e avrebbe dato fastidio a chiunque".

Che campionato è stato?
"Un campionato bellissimo, storico e trionfale. Rimarrà sempre nella storia di questo paese e di questo comprensorio: merita di essere ricordato e festeggiato. Siamo contenti di aver scritto la storia di questa società".

Che Serie C vi aspettate?
"Ci aspettiamo una C competitiva. Siamo pronti per ricominciare a lavorare ed allestire una squadra che possa ben figurare in questo campionato. Per noi sarà un esordio, sia per la società sia per l'ambiente sia per me stesso".

Gli esordi sono sempre belli...
"Se arrivano dopo una promozione del genere sono stupendi, sono dei piccoli miracoli. Ma ora godiamoci questo momento, qualcuno ancora è incredulo, dobbiamo ancora realizzare quanto fatto".

Voi rappresentate il Cilento.
"Rappresentiamo tutto il comprensorio cilentano, ci sono tanti comuni al nostro interno, il presidente è stato bravissimo a coinvolgerli tutti nel progetto. E' una realtà solida e forte".

Cosa aggiusteremo di questa rosa?
"Tutti meriterebbero una riconferma, ma ora non stiamo pensando a nulla. E' normale che una squadra che ben si è comportata con piccoli innesti potrebbe ben figurare anche in C. Abbiamo comunque le idee già ben chiare, la nostra rosa è forte e competitiva: sarà sistemata dove lo riterrà opportuno l'allenatore e dove crederemo saranno necessari innesti. Il grosso della rosa resterà con noi, se avranno piacere i ragazzi di continuare a raggiungere grossi traguardi con questa maglia".