Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Padova-Catanzaro, caccia alla finale. Le probabili formazioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Forestieri
domenica 29 maggio 2022, 12:15Altre news
di Andrea Scozzafava
per Tuttoc.com

Padova-Catanzaro, caccia alla finale. Le probabili formazioni

Ultimi novanta minuti per decretare la prima finalista dei play-off di Serie C che potrà continuare a inseguire il sogno promozione in Serie B. Dopo il primo atto piuttosto bloccato chiuso sullo 0-0 al ‘Nicola Ceravolo’, stasera ore 19 all’Euganeo il Padova ospiterà il Catanzaro nell'ultimo decisivo atto che vale una stagione. La gara di andata ha lasciato un po’ di amaro in bocca per i giallorossi, protagonisti di una prestazione più che positiva ma senza aver trovato la via della rete. Un gol era arrivato infatti per i veneti da calcio piazzato ma il VAR aveva deciso di annullarlo per fuorigioco, rendendo il doppio confronto ancora equilibrato e aperto sia da una parte che dall’altra. I biancoscudati, con una partita difensiva molto attenta, sono riusciti a portare a casa un risultato positivo e adesso potranno giocarsela davanti al proprio pubblico. Oggi le due formazioni sono chiamate solamente alla vittoria. Infatti, in caso di parità nei 90’, come prevede il regolamento, si andrà ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. La speranza per gli uomini di Massimo Oddo è quella di raggiungere la finale ed ottenere altri risultati rispetto allo scorso anno, quando l’Alessandria ottenne la promozione in Serie B vincendo ai calci di rigore. La squadra di Vincenzo Vivarini invece, vuole provare a sfatare il tabù post regular season, dove sono arrivate sin qui solamente cinque vittorie su 28 gare disputate. Per questa finale anticipata e così importante, sarà previsto un pubblico dall'entusiasmo a mille. All’Euganeo circa 7200 presenze, esaurita la curva Nord dei padroni di casa e anche il settore ospiti con più di 1500 calabresi pronti a sostenere i propri beniamini in trasferta. Si preannuncia anche per questa semifinale di ritorno, una sfida poco spettacolare e molto bloccata con le due squadre che faranno attenzione ai minimi dettagli e a non fare errori, soprattutto in fase difensiva per non complicare la loro situazione. Entrambe le due compagini credono e lotteranno fino alla fine per l'obiettivo. I precedenti in Veneto sono preoccupanti per i giallorossi mentre sorridono ai biancoscudati. In tredici incontri infatti sono zero le vittorie giallorosse, sette le sconfitte e sei i pareggi, l’ultimo a dicembre nella gara di andata della semifinale di Coppa Italia Serie C (1-1) con Pavanel ancora alla guida del Padova. Catanzaro chiamato a quest’altro tabù, cercare di riuscire a vincere per la prima volta all’Euganeo contro un Padova che proverà in tutti i modi ad impedirglielo. Vietato fare calcoli, stasera più che mai conta la vittoria per raggiungere la finale.

QUI PADOVA: Per mister Oddo resta ai box solamente Busellato mentre torna a disposizione Jelenic anche se solamente per uno spezzone di gara. Davanti a Donnarumma spazio in difesa a Germano, Valentini, Ajeti e Kirwan. A centrocampo Dezi con Hraiech e Ronaldo confermati dal primo minuto, anche se quest'ultimo non è al massimo della condizione. In avanti nel tridente offensivo torna Bifulco assieme a Chiricò e Santini favorito sull'ex del match Ceravolo.

QUI CATANZARO: Per mister Vivarini non ci dovrebbero essere grandi sorprese e novità rispetto alla gara d'andata al 'Ceravolo'. In difesa il solito terzetto difensivo composto da Martinelli, Fazio e Scognamillo davanti a Branduani. Sulle corsie laterali spazio a Bayeye e Vandeputte mentre a centrocampo prendono posto Sounas, Cinelli e Verna. In avanti il tandem offensivo composto da Biasci e Iemmello.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

PADOVA (4-3-3): Donnarumma; Germano, Valentini, Ajeti, Kirwan; Hraiech, Ronaldo, Dezi; Chiricò, Santini, Bifulco. A disp. Vannucchi, Pelagatti, Gasbarro, Monaco, Curcio, Della Latta, Terrani, Settembrini, Ceravolo, Cissè, Jelenic, Nicastro. All. Oddo

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Martinelli, Fazio, Scognamillo; Bayeye, Sounas, Cinelli, Verna, Vandeputte; Biasci, Iemmello. A disp. Nocchi, De Santis, Gatti, Tentardini, Welbeck, Maldonado, Bjarkason, Carlini, Rolando, Vazquez, Bombagi, Cianci. All. Vivarini

Arbitro: Daniele Rutella della sezione di Enna. Assistenti: Cosimo Cataldo di Bergamo e Roberto Fraggetta di Catania. Quarto Ufficiale: Mario Cascone di Nocera Inferiore. Var: Paolo Mazzoleni di Bergamo. Avar: Sergio Ranghetti di Chiari.