Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Trento, l'ex Bigica: "Perseguitato dai problemi, ho quasi pensato di smettere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
martedì 5 luglio 2022, 22:30Altre news
di Giacomo Principato
per Tuttoc.com

Trento, l'ex Bigica: "Perseguitato dai problemi, ho quasi pensato di smettere"

Niccolò Bigica, centrocampista nell'ultima stagione al Trento, ai microfoni di tuttomercatoweb.com ha ripercorso la sua annata: “E' stata una società che l’anno scorso mi ha cercato subito, il 10 di luglio. Io ho firmato e sono partito senza avere dubbi, il club mi ha dimostrato grande interesse e credo che se mi avesse aspettato sarebbe venuto fuori qualcos’altro, però ho apprezzato davvero quello che ha fatto il Trento per me, portandomi su e facendomi firmare con un’opzione di prolungamento che poi non si è verificata. Ringrazio mister Parlato perché già alla 2ª di campionato ero stato schierato nei primi 11. Per me purtroppo non è stato facile, soprattutto nei primi 4 mesi, perché ho avuto dei problemi che mi hanno perseguitato, portandomi quasi a pensare di smettere. Nella seconda parte ho patito e sofferto, ma voglio spendere una parola per mister D’Anna, che mi ha aiutato a rimettermi in condizione, facendomi allenare sempre, nonostante fossi fuori rosa, una cosa che non è stata bella. Mi ha coinvolto sempre e credo che, se non fossi stato fuori dalla lista, sarei stato impiegato”.

Il classe 2001 analizza cos'è andato storto in Trentino: “Probabilmente tutto. Sono arrivato per giocare, per avere possibilità di essere protagonista e dopo un mese e mezzo, alla 2ª giornata, mi sono fatto male. Ci sono stati degli screzi tra i miei procuratori e la società, che hanno portato a creare un po’ di distacco, di instabilità e di freddezza, per poi arrivare a gennaio dove sono stato messo fuori rosa, accusato di essere arrivato infortunato”.