Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Padova, Caneo: "Vicenza protagonista ma non diciamolo a Baldini"TUTTOmercatoWEB.com
Bruno Caneo
lunedì 8 agosto 2022, 12:00Girone A
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Padova, Caneo: "Vicenza protagonista ma non diciamolo a Baldini"

Bruno Caneo, tecnico del Padova, ha parlato al termine della vittoriosa amichevole contro il Rimini, decisa da un rigore trasformato da Dezi: "Magari rischiamo qualcosa e la condizione deve migliorare, dobbiamo trovare l’intesa in avanti, migliorare in finalizzazione. La squadra fa bene dalla retroguardia alla trequarti, andiamo avanti limando le nostre problematiche. Ero contento già a Salerno e sono contento anche oggi, ci completeremo. Eravamo carichi fisicamente, abbiamo fatto quattro allenamenti in due giorni e quindi non potevamo essere brillanti, ma ho visto una buona aggressività, dettando un buon palleggio, buone uscite. Questa squadra ha grande personalità e qualità, quando saremo al completo diremo la nostra. Ci manca ancora qualcosa a livello di interpreti e condizioni, ma la squadra mi dà grande fiducia. Sicuramente non saremo la squadra da battere, però vogliamo diventare una squadra da battere. Vedo un girone con il Vicenza protagonista, ma non diciamolo a Baldini altrimenti si incazza…".

"Il mercato? Dobbiamo fare qualcosa in entrata, abbiamo sistemato le coppie, in difesa e a centrocampo, dobbiamo sistemare l’attacco. Abbiamo una settimana in più per recuperare De Marchi. Piovanello sta andando molto bene, Ghirardello ha bisogno di spazio, ma credo non da punta centrale. Gagliano prenderà ritmo, Russini entrerà in condizione. Stiamo cercando di percorrere un’identità di calcio, lo abbiamo fatto con lo Spezia, contro il Bari, ci è riuscito anche oggi al di là del risultato che oggi non conta".

"Ruolino di marcia? Abbiamo difficoltà ad innescare gli attaccanti, e gli attaccanti hanno difficoltà a giocare tra di loro, quando supereremo queste difficoltà, saremo una squadra completa. Al momento siamo bravi nella costruzione dal basso e nella proposizione di calcio fino alla trequarti. Però dobbiamo giocare meglio con le catene di destra e sinistra".