Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Il Punto
La Juve si assicura il futuro della Nazionale grazie alla Serie C. Foggia, il dopo Curcio viene dalla BTUTTOmercatoWEB.com
giovedì 18 agosto 2022, 02:30Il Punto
di Nicolò Schira
per Tuttoc.com

La Juve si assicura il futuro della Nazionale grazie alla Serie C. Foggia, il dopo Curcio viene dalla...

E alla fine la spuntò la Vecchia Signora. Dopo essere stato inseguito da mezza Serie A e mezza Europa Tommaso Mancini ha scelto i bianconeri, che se lo assicurano per una cifra intorno ai 2,5 milioni di euro. Un tesoretto di tutto rispetto per un club di Serie C come il Vicenza. Sul gioiello classe 2004 c’erano società straniere importanti come il Borussia Dortmund e il Siviglia. In particolare i tedeschi settimana scorsa erano stati vicinissimi al blitz mettendo sul piatto 2 milioni più il 5% sulla futura rivendita. Mancini si è preso un weekend di riflessioni, ma poi ha detto sì alla Juve. La squadra per cui tifava da bambino e tutti avevano simpatia in famiglia. Un sogno nel cassetto che si realizza. L’Under 23 di Massimo Brambilla e la Primavera di Paolo Montero lo aspettano. Con buona pace di Milan e Roma che gli avevano offerto il ruolo di top player e stella assoluta in Primavera. Alla Continassa potrà subito affacciarsi nel calcio dei grandi, facendosi le ossa in Lega Pro per poi provare a prendersi la prima squadra. Un altro Mancini (il ct della Nazionale Roberto) gli ha già messo gli occhi addosso da tempo e lo tiene d’occhio. Da promessa a futuro del calcio azzurro il passo potrebbe essere breve per Tommy. Passando dalla C come trampolino di lancio verso un grande futuro...

A Foggia c’è grande attesa e trepidazione per il nuovo numero dieci. Colui che dovrà cancellare il ricordo di Alessio Curcio volato al Catanzaro e prendere per mano la squadra di Boscaglia, che non vuole rinunciare ai propri sogni di gloria. Ecco perché serve un colpo da Novanta. Uno di quelli che in questa categoria può e deve spostare gli equilibri. Il presidente Canonico lo sa e vuole farsi un grande regalo, pescando al piano di sopra. Trattativa avviata con il Modena per Mattia Minesso, undici gol la scorsa stagione per griffare il ritorno in B della squadra di Tesser. Si può fare. Mica male...

Infine qualche pillola di mercato: il Mantova ingaggia il centrale Ingegneri dal Modena (contratto biennale), Boultam (Salernitana) nel mirino della Triestina, mentre la FeralpiSalò dice no a 3 offerte per bomber Simone Guerra che ora può restare e rinnovare fino al 2024 con i gardesani. A proposito di punte: Dubickas (Piacenza) si accasa al Pordenone a titolo definitivo.