Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Cerignola-Gelbison, scontro tra neopromosse: le probabili formazioniTUTTOmercatoWEB.com
Pazienza, All. Cerignola
sabato 1 ottobre 2022, 12:10Girone C
di Gabriele De Bartolo
per Tuttoc.com

Cerignola-Gelbison, scontro tra neopromosse: le probabili formazioni

Scontro tra neopromosse quest'oggi al Monterisi. Alle 17:30, per il sesto turno del girone C, si affrontano l'Audace Cerignola ed il Gelbison. Due formazioni che provengono da risultati opposti e con diversi umori. Dopo un inizio di stagione altisonante, con le vittorie su Giugliano, Andria ed il pari contro il Catanzaro, il Cerignola di Pazienza ha impattato malamente nella recente trasferta di Monopoli. Una sconfitta che ha lasciato l'amaro in bocca e che ha caricato l'ambiente degli Ofantini, pronti ora a rifarsi tra le mura amiche del Monterisi. Ad attenderli un'altra neopromossa, la matricola Gelbison di De Sanzo (mister che da calciatore è stato compagno di Pazienza ai tempi del Foggia) che dopo un'inizio di campionato difficile (la sconfitta all'esordio con la Juve Stabia, i pareggi con Avellino e Potenza e la sconfitta con il Francavilla) ha incassato finalmente la prima vittoria stagionale, con un secco 3-0 casalingo al Taranto. L'allenatore, nella conferenza prepartita, si è prodigato nel cercare di smorzare quanto più possibile gli entusiasmi della prima vittoria. La squadra rossoblù avrà come obiettivo fino alla fine della stagione quello della salvezza mentre gli ofantini di Pazienza, vista la qualità degli acquisti, possono ambire a molto di più.
Vediamo come si presenteranno in campo le due compagini

QUI AUDACE:
non convocati Giofrè, Montaperto e Bingo. Nel 4-3-3 di Pazienza torna dunque tra i titolari il terzino Russo, schierato a sinistra sulla linea di difensori composta inoltre da Ligi, Gonnelli e Coccia. A centrocampo torna dal primo minuto Capomaggio, che farà da vertice basso. Tascone e Bianco gli altri due papabili giocatori di reparto. Attacco a tre che vedrà al centro il numero 9 Malcore, supportato sulle fasce da Neglia (in vantaggio attualmente su Sainz-Maza) ed Achik.

QUI GELBISON:
Mancheranno all'appuntamento al Monterisi il difensore Cargnelutti, che si aggiunge agli indisponibili Uliano, Foresta, e Kyeremateng. Rientra invece il numero sette Graziani. De Sanzo è reduce da un buon 3-0 contro il Taranto, in cui i rossoblù hanno sfoggiato il 3-5-2: molto dipende dalla riconferma di questo modulo, che pone il quesito della collocazione di Statella in campo. L'ex Messina fino a qualche settimana fa era parte stabile del tridente nel 3-4-3 ma nell'ultimo match si è impiegato in posizione di centrocampista di destra. Nel caso in cui però De Sanzo voglia riproporre il centrocampo a cinque, è probabile che Graziani verrà preferito per l'undici titolare. Tegola in difesa dove mancherà Cargnelutti (che ne avrà per circa dieci giorni) l'alternativa più probabile è Marong, che agirà nel terzetto arretrato insieme a Gilli e Bonalumi. 

Queste le probabili formazioni del match. Vi ricordiamo che a partire dalle ore 17:15 potrete assistere alla diretta LIVE testuale su TuttoC.Com

AUDACE CERIGNOLA (4-3-3): Saracco, Coccia, Gonnelli, Ligi, Russo; Bianco, Capomaggio, Tascone; Achik, Malcore, Neglia. A disposizione: Fares, Trezza, Blondett, Allegrini, Farucci, Olivera, Botta, Inguscio, Langella, Mancarella, Ruggiero, Sainz-Maza, D'Andrea, D'Ausilio, Vitali. All. Pazienza

GELBISON (3-5-2): D'Agostino, Gilli, Bonalumi, Marong; Graziani, Papa, Fornito, Correnti, Nunziante; De Sena, Faella. A disposizione: Vitale, Cannizzaro, Loreto, Mesisca, Onda Paoloni, Citarella, Savini, Statella, Correnti, Di Fiore, Sane, Sorrentino. All. De Sanzo 

Arbitro: Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone (Palla/Paggiola/Zangara)