Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Avellino-TarantoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
domenica 27 novembre 2022, 17:00Girone C
di Maurizio Calò
per Tuttoc.com

Top & Flop di Avellino-Taranto

Sconfitta molto pesante nel risultato e nel morale per il Taranto di Capuano contro un Avellino apparso più concentrato e determinato ben consapevole della posta in palio cosi importante quest'oggi. Una vittoria che riporta serenità tra i biancoverdi in attesa del turno infrasettimanale di mercoledi sempre in casa contro la Juve Stabia. Per il Taranto c'è tanto da riflettere al netto di qualche episodio sfortunato arbitrale. Troppa ancora la sterilità offensiva degli jonici a cui ora si sta aggiungendo una forte difficoltà in fase difensiva. Sette gol subiti nelle ultime due partite con zero gol fatti. Nella prima frazione di gioco c'è tanto equlibrio con le manovre dell'Avellino che sono un po' disturbate da un vento molto forte e freddo. Il Taranto si chiude bene e prova a ripartire ed è proprio l'attaccante ospite Guida che prova in avvio una conclusione con parata del portiere Pane. La gara non è particolarmente spettacolare e si vede che l'Avellino non ha la testa sgombra. Il Taranto sembra più libero di mente ma non riesce a pungere particolarmente in avanti. All'improvviso arriva l'episodio che cambia la partita. Calcio di punizione di Tito con palla sul braccio di La Monica. Calcio di rigore di Trotta e gol del vantaggio per gli irpini. Il Taranto prova a reagire e Diaby va vicino al gol con un colpo di testa che termina di poco fuori. L'Avellino, dal canto suo, ha un'occasione con Maistro ma Vannucchi si oppone deviando in corner. Nella ripresa il Taranto prova ad alzare il baricentro ma ancora una volta è l'Avellino a colpire con Trotta che realizza il secondo calcio di rigore di giornata per fallo su Russo apparso onestamente molto discutibile. Comunque Trotta non fallisce dal dischetto. Passano pochi minuti e Casarini realizza il terzo gol su angolo battuto dallo stesso Russo. Il Taranto prova a reagire con una conclusione di Guida con parata di Pane in angolo. Nei minuti di recupero Murano completa la festa dell'Avellino con il quarto gol in contropiede. Vittoria fondamentale per l'Avellino che prova a ripartire dopo un momento molto difficile per il suo campionato e per la sua classifica. Per i rossoblù di Capuano sconfitta molto pesante con tante recriminazioni per quel rigore del 2-0 piuttosto discutibile che ha mandato su tutte le furie l'allenatore jonico. C'è, però, da riflettere su una sterilità offensiva oramai cronica e su una difesa che comincia a subire troppo. Ecco i top e i flop della partita

TOP

Russo ( Avellino): gara ottima quella dell'esterno d'attacco irpino che mette spesso in crisi la retroguardia del Taranto con le sue giocate. Un po' rivedibile su quel fallo che procura il secondo rigore dell'Avellino; forse un po' troppo plateale la sua caduta ma non cancella l'ottima prestazione. MOTORINO

Diaby ( Taranto): e' l'unico del Taranto a rendersi pericoloso nel primo tempo con un colpo di testa di poco alto. Prova a dare il suo contributo in un deserto di idee. GENEROSO

FLOP

Tutti i giocatori dell'Avellino meritano la sufficienza

La Monica ( Taranto): emblema di una squadra che non riesce a creare e che non riesce a dare una parvenza di pericolosità. In più causa il primo rigore dell'Avellino. GIORNATACCIA