Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Interviste TC
INTERVISTA TC - Sardala: “A Viterbo anni bellissimi. Pesoli reputato pronto”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 28 novembre 2022, 23:45Interviste TC
di Raffaella Bon
per Tuttoc.com

INTERVISTA TC - Sardala: “A Viterbo anni bellissimi. Pesoli reputato pronto”

Stefano Scardala, ex difensore di Juve Stabia, Ancona e Viterbese, e attuale direttore sportivo del Flaminia Civita Castellana, ai microfoni di TuttoC.com ha analizzato la situazione della Lega Pro.

Dal campo alla scrivania, cosa è cambiato?

“Sono ruoli completamente diversi. Nella gestione il direttore deve equilibrare tante componenti: staff tecnico, presidenza, giocatori e parte medica. Sicuramente devi avere una visione che comprende vari aspetti. Da calciatore si è più individualisti, pensi più a te stesso anche se questa componente varia da giocatore a giocatore. C’è chi pensa anche al gruppo ma in primis pensi a te stesso”.

Questa Serie C come la vede?

“Un campionato di livello con ottimi giocatori e ottime squadre. Ho visto di più il girone C ma il livello è buono in tutti e tre. È una categoria da osservare in modo approfondito”.

A Viterbo, intanto, hanno affidato la prima squadra a mister Pesoli, promosso dalla Primavera.

“Hanno scelto di cambiare dal momento che i risultati non arrivavano. Alla fine è il campo che decide. Credo che l’abbiano reputato pronto per il salto in prima squadra. Il presidente ha invitato i tifosi a stare vicino? Conoscendo la piazza sono sicuro che faranno sempre sentire la loro vicinanza. Conservo ottimi ricordi: Viterbo mi ha dato tanto in tre anni da capitano. Abbiamo vinto il campionato di D e la poule scudetto, con classifiche importanti”.

Come va col Flaminia?

“Sta andando bene, iniziamo a fare un percorso diverso. Siamo quarti, le cose vanno bene e continuiamo ad andare avanti così. Sogniamo la C? L’obiettivo è migliorare il piazzamento, è normale che programmando quella sarà la conseguenza del nostro lavoro”.