Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Catanzaro-Fidelis Andria, un importante testa-coda. Le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Andrea Rosito
domenica 5 febbraio 2023, 10:45Girone C
di Andrea Scozzafava
per Tuttoc.com

Catanzaro-Fidelis Andria, un importante testa-coda. Le probabili formazioni

Uno dei più classici testa-coda quello di scena oggi tra due squadre affamate di punti seppur con obiettivi differenti. Oggi pomeriggio alle ore 14:30, la capolista Catanzaro guidata da Vincenzo Vivarini ospiterà davanti al proprio pubblico del 'Nicola Ceravolo' la Fidelis Andria di Bruno Trocini, nella gara valevole per la ventiseiesima giornata del Girone C di Serie C. Dopo due impegni piuttosto ravvicinati, ambedue gli schieramenti tornano nuovamente in campo per il terzo e ultimo match in otto giorni. Sfida tra la formazione più in salute di tutto il campionato e quella meno in forma: da una parte il Catanzaro con otto vittorie e due pareggi in dieci gare mentre dall'altra la Fidelis Andria con zero successi, quattro pareggi e sei ko nelle ultime dieci. Non ha ancora conosciuto il sapore della sconfitta la compagine giallorossa, capace di portare a casa nell'infrasettimanale con la Turris il successo stagionale numero 21 su 25 con anche zero sconfitte e quattro pareggi: una corsa al vertice stratosferica che permette di avere 67 punti e un margine di +8 dal Crotone secondo. Di fronte a colei che apre il raggruppamento, una squadra come la Fidelis Andria penultima in classifica reduce dal pareggio nel derby pugliese con la Virtus Francavilla e che ha urgentemente bisogno di risultati positivi dall'arco dei suoi 18 punti con un -11 dalla zona salvezza. A sfidarsi due compagini che hanno rispettato gli obiettivi previsti a inizio anno. Se il Catanzaro è andato oltre con un cammino così straordinario, per la Fidelis Andria la lotta per non retrocedere era preventivabile fosse complicata e lo dimostrano anche i due allenatori cambiati: da Cudini con cui è iniziata la stagione al tecnico della Primavera Doudou, a quello attuale Trocini che avrà il compito arduo di evitare quantomeno la retrocessione diretta e non perdere altri punti dalle dirette concorrenti. Missione complicata quella odierna per la Fidelis per via del fattore campo calabrese: i giallorossi tra le mura amiche hanno vinto tredici volte su tredici senza mai perdere o pareggiare mentre i biancazzurri sono usciti sconfitti invece da nove trasferte su tredici con tre pareggi e zero successi. Numeri che sembrano sottolineare uno strapotere degli uomini di Vivarini che tuttavia non dovranno sottovalutare la gara, mister Trocini non vuole partire già battuto e cercherà di fare la sua partita per alimentare le speranze salvezza e porre fine alla striscia di quattro ko esterni di fila. Tanto l'entusiasmo che si respira nella città catanzarese e anche oggi atteso un pubblico importante da oltre 7.000 presenze. Nel girone di andata al 'Degli Ulivi' stravinse il Catanzaro per 0-4, in gol due volte Vandeputte quindi Biasci e Iemmello. I precedenti al 'Ceravolo' sono in totale dodici: cinque vittorie dei padroni di casa, sei pareggi e un solo successo degli ospiti.

QUI CATANZARO: Mister Vivarini dovrà fare a meno dello squalificato Ghion e ancora di Bombagi ma ritrova a disposizione Iemmello e Scognamillo. Confermato il consueto 3-5-2 con Fulignati in porta e Scognamillo nel pacchetto arretrato assieme a Brighenti e Martinelli. Sulle corsie laterali Situm a destra e Vandeputte a sinistra mentre in mezzo al campo spazio a Verna, Pontisso e Sounas. In avanti il tandem offensivo composto da Iemmello e Curcio che dovrebbe far riposare Biasci.

QUI FIDELIS ANDRIA: Due le assenze di mister Trocini che non potrà contare su Ercolani e Pinelli. Il tecnico biancazzurro dovrebbe giocarsela a specchio schierando Dalmazzi, De Franco e Borg a protezione di Polverino. Sulle corsie laterali Ciotti e Micovschi con Candellori, Arrigoni e Salandria al centro del campo. In avanti la coppia d'attacco Bolsius-Pastorini.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Situm, Sounas, Pontisso, Verna, Vandeputte; Curcio, Iemmello. A disp. Sala, Gualtieri, Fazio, Gatti, Tentardini, Welbeck, Rolando, Katseris, Cinelli, Biasci, Cianci, Brignola. All. Vivarini.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Polverino; Dalmazzi, De Franco, Borg; Ciotti, Candellori, Arrigoni, Salandria, Micovschi; Bolsius, Pastorini. A disp. Savini, Vandelli, Finizio, Delvino, Grosso, Castellano, Djibril, Alba, Paolini, Orfei, Ventola, Ekuban, Pavone. All. Trocini.

Arbitro: Roberto Lovison della sezione di Padova. Assistenti: Alessandro Antonio Boggiani di Monza e Francesco Romano di Isernia. Quarto Ufficiale: Ferdinando Emanuel Toro di Catania