Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Lucchese, Panico: "A Cesena senza paura, vogliamo centrare i playoff"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 30 marzo 2023, 17:00Girone B
di Marco Pieracci
per Tuttoc.com

Lucchese, Panico: "A Cesena senza paura, vogliamo centrare i playoff"

Dalle colonne del quotidiano Il Tirreno il numero 10 della Lucchese, Giuseppe Panico sprona i rossoneri in vista della prossima sfida da ex contro il Cesena: "È stata una parentesi importante sia sul profilo umano che professionale. A Cesena, piazza molto passionale, ho condiviso lo spogliatoio con giocatori di livello. Nella prima stagione riuscimmo a conquistare la salvezza in Serie B anche se, in virtù della qualità della rosa, avremmo potuto fare qualcosa di più. L’annata successiva sono rimasto in bianconero fino a gennaio (Panico approdò nel mercato invernale al Teramo, ndr): pure in quel caso i miei ex compagni ottennero la permanenza in cadetteria, poi vanificata dal fallimento dell’estate 2018. Sappiamo che ci aspetta un match tosto, ma vogliamo fare punti per ottenere il miglior piazzamento possibile negli spareggi promozione. Andremo al Manuzzi per giocare il nostro match, con ancora in corpo la rabbia per la vittoria sfumata contro la Fermana. Cosa ci manca per gestire il vantaggio? È una domanda a cui non saprei dare risposta.

Siamo una formazione con tanti giocatori esperti e con giovani che vantano molte presenze in categoria. Contro i gialloblù e l’Ancona siamo stati puniti da due palloni buttati in area nel finale. Sicuramente sarà necessario alzare la soglia della concentrazione ed essere più concreti quando abbiamo le occasioni per chiudere la partita. Il mio futuro? Penso solo a raggiungere i playoff con questa maglia, ma posso dire che a Lucca sto molto bene. Al di là della bellezza della città, sono entrato subito in sintonia con i compagni e tutto l’ambiente rossonero".