Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Giugliano, Bertotto scherza: "Peccato che rimane sempre il golletto preso"TUTTO mercato WEB
Valerio Bertotto
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
domenica 10 dicembre 2023, 15:15Girone C
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Giugliano, Bertotto scherza: "Peccato che rimane sempre il golletto preso"

Terza vittoria nelle ultime quattro uscite per il Giugliano, che dà seguito al successo sul campo del Monopoli battendo anche il fanalino di coda Monterosi Tuscia. In sala stampa è quindi giunta la disamina di mister Valerio Bertotto: "Come avevo detto sarebbe stata una partita difficile contro una squadra tosta e solida, la classifica non rende merito al Monterosi e questa quindi era la classica partita pericolosa, quella in cui ti fai fregare dalla voglia di finirla in fretta. Bisognava avere molta pazienza, potevamo essere più veloci nella circolazione di palla, ma una volta sbloccata la situazione è andata migliorando. Rimane però sempre il golletto preso (ride, ndr). Calo di tensione? Non lo definirei come tale, la squadra è stata sempre in partita, ma nella gestione di alcune situazioni bisogna essere più lucidi nella scelta di ciò che fare, è un passo ulteriore su cui dobbiamo ancora migliorare.

È chiaro che sto cercando il pelo nell'uovo. Lo sottolineo perché è una crescita e allora bisogna lavorare sugli errori, perché per il resto dobbiamo solo applaudire questi ragazzi. Mi piacerebbe solo vedere più gente allo stadio: questi ragazzi se lo meritano tanto. Solo 50 giorni fa la situazione era discretamente drammatica, ma ora per qualità e serietà si meritano decisamente più calore".