Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Pontedera-TorresTUTTO mercato WEB
Mastinu
sabato 24 febbraio 2024, 00:10Girone B
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Top & Flop di Pontedera-Torres

La Torres coglie la terza vittoria consecutiva espugnando l'Ettore Mannucci, superando il Pontedera per 2-1 in uno dei due anticipi del girone B della 28^ giornata del girone B di terza serie. I sardi portano dalla loro parte la gara concretizzando nella prima parte della ripresa due occasioni nel breve volgere di otto minuti, intramezzate dalla traversa di Ianesi. Dal loro canto i toscani non hanno sfigurato, pagando l'incapacità di sfruttare situazioni favorevoli anche sullo 0-0 subendo così la terza sconfitta consecutiva. Nei padroni di casa Massimiliano Canzi deve fare a meno di Ciocci, Martinelli e Peli. Nel 3-4-2-1 di partenza confermati Espeche, Calvani e Guidi davanti a Vivoli. Perretta ed Angori esterni, Ignacchiti e Benedetti in mediana con Delpupo e Ianesi a supporto di Selleri preferito a Ganz. Sull'altra sponda i sardi sono privi degli squalificati Idda, Zecca e Diakitè oltre agli infortunati Fischnaller e Fabiani. Recuperati Zaccagno ed Antonelli. Greco passa al 4-3-1-2 inserendo Dametto al fianco del rientrante Antonelli con Siniega e Zambataro esterni. Masala e Lora le mezzali affiancati da Giorico. Mastinu a supporto di Scotto e Ruocco. Le due squadre si affrontano a viso aperto, gli ospiti attraverso il possesso palla mentre i toscani rispondono attraverso verticalizzazioni. In apertura Vivoli si oppone ad una deviazione di Ruocco, sull'altra sponda i toscani si fanno vivi in avanti sull'asse Delpupo-Ianesi. Il numero 11 granata potrebbe sbloccare il risultato poco dopo la mezz'ora presentandosi davanti a Zaccagno: il suo destro viene ribattuto dal portiere avversario, poi riprende e conclude a lato a porta vuota. Nella seconda frazione i sardi sbloccano la partita al 8' con Scotto abile a raccogliere il suggerimento con l'esterno destro di Mastinu. Reagisce la squadra di casa, Ianesi dal vertice sinistro dell'area colpisce la traversa poi Delpupo trova la respinta di Zaccagno. La Torres supera la metà campo una seconda volta trovanto il raddoppio: Mastinu stavolta da sinistro trova l'inserimento di Zambataro abile a mettere la palla tra palo e portiere. Il 2-0 è un macigno per i granata, la Torres potrebbe firmare la terza rete alla mezz'ora: il sinistro di Mastinu finisce a lato. I toscani riaprono la gara al 44' in mischia: Batte Ianesi, palla toccata prima da Provenzano e poi da Ganz nei pressi della linea di porta. Non basta però per i toscani per evitare la terza sconfitta consecutiva. Ecco i migliori e i peggiori del confronto:

TOP

Marcos Espeche (Pontedera): il capitano prende per mano la retroguardia granata, riposizionato al centro della difesa risponde presente fornendo una prestazione attenta. Guida i compagni nell'assalto finale che non porta al pareggio, la sua esperienza sarà fondamentale in questa fase di difficoltà. ENCOMIABILE

Giuseppe Mastinu (Torres): fornisce due assist straordinari per i compagni dando qualità alla trequarti. Il suo apporto alla fase offensiva si dimostra determinante mettendo in mostra i suoi piedi educati. CLASSE PURA

FLOP

Giacomo Benedetti (Pontedera): abbassato sulla linea mediana per garantire maggior palleggio va a corrente alternata, fa buone cose però in alcune circostanze pecca nella scelta nei sedici metri avversari. IMPRECISO

Nessuno (Torres): I sardi non impressionano per qualità di gioco, ma hanno la capacità di monetizzare al massimo le occasioni avute. Arriva la terza vittoria consecutiva che permette ai rossoblù di mettere un ulteriore mattoncino su una stagione straordinaria. CINICI