Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Pergolettese-Alessandria, l'inizio del calvario: le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
venerdì 1 marzo 2024, 12:00Girone A
di Lorenzo Carini
per Tuttoc.com

Pergolettese-Alessandria, l'inizio del calvario: le probabili formazioni

La nuova penalizzazione di due punti ufficializzata nel tardo pomeriggio di ieri ha fatto sprofondare ulteriormente in classifica l'Alessandria, sempre più ultima a -4 dalla Pro Sesto diciannovesima e addirittura -18 dalla sedicesima piazza. Sembrano quasi non esserci più speranze di salvezza per i grigi piemontesi, chiamati questa sera a scendere in campo al "Voltini" di Crema alle 20.45 per l'anticipo della 29^ giornata del Girone A di Serie C contro la Pergolettese, compagine che dopo il cambio in panchina ha ottenuto due vittorie piuttosto nette negli ultimi 180' contro Trento (3-1) e Pro Vercelli (3-0) e ora sogna di allontanarsi dalla zona "calda" per puntare ai Playoff distanti quattro lunghezze.

La Pergolettese di Mussa quasi non conosce mezze misure, avendo centrato appena tre pareggi in stagione (10 vittorie, 15 sconfitte), e insegue quest'oggi il secondo risultato utile consecutivo tra le mura amiche: seppur attualmente al sedicesimo posto della graduatoria, la formazione gialloblù non sarebbe chiamata a disputare i Playout visti i quattordici punti di vantaggio sulla Pro Sesto. Dall'altra parte, invece, c'è un'Alessandria che ha vinto solo una delle ultime quindici partite giocate (21 febbraio, 1-2 con la Pro Sesto) e appare ormai tagliata fuori da ogni discorso legato al mantenimento della categoria: la squadra di Banchini, a poche giornate dalla chiusura della stagione regolare, avrebbe bisogno di un filotto positivo per superare la Pro Sesto e poi tentare di recuperare il cospicuo svantaggio proprio dalla Pergolettese e dall'Arzignano, entrambe a quota 33, per sperare di giocarsi tutto negli spareggi Playout.

QUI PERGOLETTESE - Indisponibili Aucelli e Capoferri, mentre saranno regolarmente a disposizione Figoli e De Luca che potrebbero essere utilizzati a gara in corso. Il tecnico Giovanni Mussa andrà a confermare il 3-5-2 con l'obiettivo di centrare la terza vittoria in altrettante partite dal momento del suo ritorno in gialloblù: Bariti e Felicioli esterni di centrocampo, in mezzo Artioli con Mazzarani e Andreoli, in attacco la coppia composta da Caia e Guiu Vilanova.

QUI ALESSANDRIA - Out lo squalificato Ciancio e l'infortunato Foresta, in dubbio Samele che ha accusato una distorsione alla caviglia in allenamento. Rispetto all'ultima partita contro l'Albinoleffe, mister Marco Banchini potrebbe variare alcune pedine nell'undici titolare: probabile il passaggio di Soler in difesa con Rota e Gega, mentre sulle corsie potrebbero agire Sepe a destra e Rossi (in ballottaggio con Nunzella) a sinistra. In attacco, invece, non è da escludere il ritorno di Laukzemis accanto a Siafa.

Queste le probabili formazioni del match che potrete seguire LIVE su TuttoC.com a partire dalle 20.45:

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Piccinini; Bariti, Mazzarani, Artioli, Andreoli, Felicioli; Caia, Guiu Vilanova. A disposizione: Cattaneo, Doldi, Lambrughi, Bignami, Cerasani, Figoli, Jaouhari, Piu, Sartori, De Luca, Bozzuto. Allenatore: Giovanni Mussa

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Spurio; Soler, Rota, Gega; Sepe, Pellegrini, Femia, Rossi; Mastalli; Siafa, Laukzemis. A disposizione: Farroni, Barmaz, Cusumano, Giubilato, Ndir, Nunzella, Parrinello, Nichetti, Pellitteri, Gazoul, Busatto, Mangni, Samele. Allenatore: Marco Banchini

ARBITRO: Enrico Gemelli di Messina (Monaco-Gennuso. IV: Frazza)