Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Pres Catania: "Quello di quest'anno è solo il primo passo"TUTTO mercato WEB
venerdì 1 marzo 2024, 17:30Girone C
di Giacomo Principato
per Tuttoc.com

Pres Catania: "Quello di quest'anno è solo il primo passo"

Ross Pelligra, presidente del Catania, ha indetto una conferenza stampa per tracciare un punto della sua esperienza al vertice della società: “Quel che abbiamo fatto quest’anno è solo il primo passo di un progetto a lungo raggio. Stiamo investendo sulla prima squadra, sul calcio femminile, sulle giovanili, eccetera. Ricordiamoci che siamo una società nuova, nata venti mesi fa - riporta Tuttocalciocatania.com -. Siamo un club giovane e non puoi aspettarti di essere già di successo. In qualsiasi attività non puoi arrivare al successo nell’immediato, in genere ci vogliono fino a cinque anni di attesa. Guardiamo al lungo termine piuttosto che nel breve. Grella ed il resto del board vorrebbero avere a disposizione più campi da calcio in cui allenarsi, ma guardate che noi in questo momento abbiamo anche una situazione migliore rispetto a club di categorie superiori. Per il momento, in tal senso, guardiamo al bicchiere mezzo pieno utilizzando le strutture attuali. Nel lungo termine ribadisco che vogliamo far sì che un centro sportivo venga consegnato alla società e alla città”.

Il tema delle infrastrutture è molto caro al numero uno rossazzurro: “C’è interesse da parte nostra per Torre del Grifo ma ci poniamo anche qualche punto di domanda perché dovremmo sostenere un lavoro importante per rendere la struttura attuale. Inoltre si trova collocata in provincia di Catania, questo non è un punto a favore di Torre del Grifo. Non sono convinto al 100% di questo investimento, la situazione è molto complessa e ci sarebbero tanto tempo e investimenti da destinare ad una struttura che versa in uno stato di assoluto degrado. Non scartiamo a priori l’ipotesi ma da esperto nel settore dico che sarebbe più semplice costruire un centro sportivo da zero con una concezione più moderna, magari vicino alla città. Peraltro ci sono molte restrizioni a Torre del Grifo. Da costruttore so che esistono anche possibilità per un investimento che esuli dal lato sportivo. Devo confrontarmi con il mio gruppo di lavoro, valutando quale sia la strada giusta da perdere. Ricordo che, come core business, la mia azienda acquista anche proprietà nelle condizioni di Torre del Grifo, a volte degradate, per poi posizionarle meglio sul mercato attraverso altre funzioni. C’è un board che lavora con me, valuteremo se un investimento su Torre del Grifo sarebbe all’altezza con dei ritorni economici per noi. Tra qualche tempo, in ogni caso, acquisteremo un centro sportivo all’altezza del club. Questo è importante per il futuro ma bisogna aspettare un po'”.