Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Alessandria, Siafa: "La vittoria con la Pro Sesto è stata il primo passo"TUTTO mercato WEB
Óscar Siafa
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
giovedì 22 febbraio 2024, 10:45Girone A
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com
fonte con la collaborazione di Matteo Ferri

Alessandria, Siafa: "La vittoria con la Pro Sesto è stata il primo passo"

Rientrato dalla Coppa d'Africa disputata con la Nazionale della Guinea Equatoriale, l'attaccante Óscar Siafa è tornato a vestire la maglia da titolare dell'Alessandria ed anche a segnare, regalando i tre punti ai mandrogni nel recupero-salvezza contro la Pro Sesto, dopo 13 turni di astinenza. 

In salata stampa il giocatore dei grigi ha parlato delle differenze tra il Siafa di prima e quello odierno: "Credo che il Siafa di prima sia lo stesso di ora, la differenza è che non riuscivamo a trovare la vittoria ma la squadra c'è sempre stata, abbiamo provato a fare le stesse cose. Oggi (ieri, ndr) è stata una partita diversa, perché già dai giorni precedenti avevamo ben presente che sarebbe stata una partita vitale e le sensazioni che avevamo erano differenti. Sentivamo che avremmo potuto vincere e nessuno la pensava diversamente nel gruppo".

Spazio quindi all'intesa con Samele, l'altro goleador di giornata: "Mi trovo bene con qualsiasi attaccante, alla fine ci alleniamo tutti insieme e il mister fa giocare chi ritiene sia giusto far giocare, in base all'avversario. Io mi trovo bene con tutti, parlo con tutti i miei compagni e non ho problemi".

Un successo, quello contro la squadra di Sesto San Giovanni, che ha accorciato le distanze proprio dai biancocelesti, ora lontani solo due punti, anche se il gap dalla terzultima resta importante (9 punti) e dalla quintultima sembra ancora un abisso (13): "Credo che sia importante fare il primo passo e questa vittoria è stata il primo passo. Abbiamo sempre lavorato per vincere e dobbiamo continuare così. Ora il fattore mentale può cambiare, ci sarà un clima più positivo e possiamo farcela".