Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Perugia-RecanateseTUTTO mercato WEB
Federico Melchiorri
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 marzo 2024, 23:15Girone B
di Roberto Della Corna
per Tuttoc.com

Top & Flop di Perugia-Recanatese

In una partita equilibrata e dalle poche emozioni, il Perugia trova una vittoria ed ormai insperata su di una coriacea e ben organizzata Recanatese, la quale non ha per nulla demeritato. I giallorossi escono così tra mille rammarichi, non avendo mai subito seriamente la forza della squadra di Formisano, reagendo bene e tentando di pungere quando possibile con Melchiorri prima e Sbaffo poi. Il calcio, però, è perfido e talvolta ribalta situazioni che sembravano cementificate. Come questa sera, quando il pari (risultato più ch corretto) sembrava ormai già andato in porto. 

Seghetti entra e cambia, quindi, la partita, trovando quella 7^ rete stagionale che fa volare lui ed i propri compagni alla sola lunghezza dalla Carrarese terza, anche se con una gara ancora da giocare. La Recanatese, invece, rimane ancorata alla 18^ piazza, col rischio di veder sfuggire Sestri Levante e Spal avanti a sè.


TOP:


SEGHETTI (Perugia): Seghetti, ma fortissimo. Entra nella ripresa e cambia il volto della propria squadra. I maggiori pericoli derivano dal suo apporto, creato con numerosi movimenti pieni di inventiva e freschezza. Nel finale, poi, colpisce quando i conti sembravano ormai fatti, facendo saldare un conto pesantissimo ai marchigiani. SPIETATO.

MELCHIORRI (Recanatese): È l'uomo in più dei suoi. Crea numerose occassioni e mette apprensioni nella difesa ospite più di una volta. Apporta i grattacapi più grandi ad Adamounis, chiamato più volte in causa. PUNGENTE.


FLOP:


MATOS (Perugia): Indubbiamente una partita sottotono per il numero 10 umbro che, dall'alto della sua classe e della sua esperienza, ci aveva abituato a ben altre prestazioni. Oggi, invece, appare molto spento e le sue invenzioni tardano e non poco ad arrivare. TARDIVO.

LIPARI (Recanatese): Il discorso è circa il medesimo del sopracitato elemento, anche se questa volta l'età per lo meno è dalla sua parte. L'attaccante marchigiano non riesce a trovare le giuste quadre coi compagni di reparto, facendo così fatica ad affacciarsi conseguentemente in avanti. SPUNTATO.


Clicca qui per rivivere le emozioni della diretta scritta della gara a cura di Roberto Della Corna