Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Avellino, Pazienza: "Regaliamo reti semplici. Anche oggi preso gol banale"TUTTO mercato WEB
Michele Pazienza
domenica 3 marzo 2024, 23:15Girone C
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Avellino, Pazienza: "Regaliamo reti semplici. Anche oggi preso gol banale"

Secondo pareggio di fila per l'Avellino, che è riuscito a recuperare l'iniziale svantaggio in casa dell'Audace Cerignola ma comunque non ha brillato e non può essere soddisfatto del punto ottenuto, che allontana ulteriormente la squadra irpina dalla possibilità di agganciare la capolista Juve Stabia, ma anche la vicecapolista Benevento. 

Queste le parole di mister Michele Pazienza nel post partita, come raccolto dai colleghi di TuttoAvellino: "Nel primo tempo non abbiamo avuto quella ferocia e quella voglia vista poi nel secondo tempo. Non ci siamo però tirati indietro. Abbiamo preso un altro gol banale, da evitare. Devono essere davvero bravi a farci gol. Invece noi regaliamo reti semplici. Nel primo tempo Barosi ha salvato tutto su Rigione. C'è stato equilibrio nel match. Nella ripresa i ragazzi hanno tirato fuori una prestazione eccezionale, ma a parte l'episodio del rigore, che si può sbagliare, poi siamo stati bravi ad affondare, ci abbiamo provato fino alla fine. Abbiamo reagito al gol subito e c'è rammarico e rabbia per il gol preso. Questo ci dà dispiacere a tutti, alla proprietà, ai tifosi. Ora testa a mercoledì per la gara col Catania, molto importante per noi".

Sul modulo: "Nel primo tempo dovevamo attaccare meglio la loro linea, nel secondo tempo l'abbiamo fatto meglio anche se possiamo e dobbiamo fare ancora di più. Ci penalizza per il lavoro che dobbiamo seguire. Non solo i meccanismi: occorre velocità nelle soluzioni. Le scelte finali? Ho puntato sul 4-4-2 per giocare con le due punte e con i due esterni per creare scompiglio in area. Siamo stati bravi a trovare il gol del pareggio e il 3-5-2 successivo era per garantire energie a un undici che aveva bisogno di nuove risorse. Con Cancellotti abbiamo trovato il cross su Marconi".