Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Top & Flop di Benevento-TriestinaTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 18 maggio 2024, 22:50Altre news
di Laerte Salvini
per Tuttoc.com

Top & Flop di Benevento-Triestina

Il Benevento stacca un pass per i quarti, dopo la vittoria di misura contro la Triestina, dentro un “Vigorito” gremito per l’occasione. Per l’Unione non basta il guizzo di Malomo al 3’, che aveva aperto le danze a inizio partita. I sanniti non demordono, ribaltando nel giro di pochi minuti gli esiti del match, grazie alle prodezze, entrambe a giro e dalla distanza, di Ciciretti e Perlingieri rispettivamente al 9’ e al 16’. Se la squadra di Auteri è emersa alla distanza, sfruttando gli spazi concessi dagli alabardati, i ragazzi di Bordin hanno accusato la stanchezza, concedendo nel finale diverse occasioni per chiudere definitivamente i giochi. La prestazione degli ospiti resta in ogni caso positiva, con le geometrie di D’Urso e Vallocchia a trovare spesso Redan in verticale. 

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Ciciretti (Benevento): È la serata del fantasista romano, capace di accendere nuovamente la luce tra le fila dei sanniti, con una prodezza incredibile valsa il momentaneo 1-1. Davanti è il giocatore più pericoloso, capace di garantire imprevedibilità alla manovra, infiammando il pubblico sugli spalti con le sue giocate. Esce dopo aver dominato la sua fascia per oltre un’ora di gioco. STELLA

D’Urso (Triestina): Le sue giocate sono a volte invisibili, ma i suoi strappi palla al piede mettono in difficoltà la retroguardia dei campani, animando un attacco a volte troppo distante dalle azioni. Sfortunato in un paio di occasioni, danza sulla sfera in una serata dove la pressione su di lui e i suoi compagni non era poca. DIEZ

FLOP

Karic (Benevento): Entra nel finale per garantire qualità e quantità a centrocampo. Sui suoi piedi ci sono due occasioni che avrebbero potuto chiudere i giochi prima del triplice fischio, ma lo svedese è impreciso al momento del tiro. Paga qualche disattenzione in fase di non possesso. IMPRECISO

Minesso (Triestina): Nel primo tempo disputato dall’attaccante ci sono luci e ombre. In contropiede difende palla e tenta spesso la conclusione. Sotto porta servirebbe un pizzico di lucidità in più, poi quando il Benevento prova a tenere palla, si abbassa insieme al resto della mediana. DISORIENTATO

Rivivi qui il Live Match