Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Spal, Tacopina: "Ammiro Di Carlo, ci ho parlato. Su Dalmonte e Zilli..."TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 21 giugno 2024, 19:15Girone B
di Redazione TC
per Tuttoc.com

Spal, Tacopina: "Ammiro Di Carlo, ci ho parlato. Su Dalmonte e Zilli..."

Joe Tacopina, presidente della Spal, è intervenuto in conferenza stampa e, rispondendo alle domande dei giornalisti, come si legge su lospallino.com, ha dichiarato: "Di Carlo? "Ammiro molto Mimmo e gli ho parlato oggi stesso. Ha un posto nel mio cuore, davvero. Mandarlo via dopo 5 giornate è stato un errore del nostro ex direttore sportivo, lo riconosco. Errore ancora più grande è stato quello di aspettare tutte quelle partite per richiamarlo. Ma, ancora una volta, c'è un nuovo ds e di lui mi devo fidare. Lui vuole puntare su Andrea Dossena per tutti i motivi che ho già elencato. Non c'è niente che non va con Di Carlo. Ma non ha raggiunto il risultato che era stato fissato. La stagione è da considerare deludente. Ero assolutamente disponibile a confermare Mimmo, ma il ds ha suggerito Dossena, la questione è stata discussa con i miei collaboratori e si è andati in questa direzione perché vogliamo vedere cose diverse da parte della squadra.

Dalmonte e Zilli non riscattati? Non volevamo imporre giocatori a Danzè e Dossena. Certo, la continuità piace anche a me. II punto è che niente della stagione scorsa meritava di essere portato in quella nuova. Non per me. Mi piacciono Dalmonte e Zilli, ma tenere Zilli significava spendere 500mila euro che è una cifra enorme per la serie C. Fare quel tipo di spesa avrebbe legato le mani del ds e dell'allenatore che non sarebbero stati liberi di scegliere chi volevano veramente".