Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
Palermo, il fondo estero congela la trattativa. Troppa incertezza sul fronte Mirri-Di PiazzaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
lunedì 17 gennaio 2022, 11:34Serie C
di Tommaso Maschio

Palermo, il fondo estero congela la trattativa. Troppa incertezza sul fronte Mirri-Di Piazza

Si riparte da zero o quasi. Il fondo estero con sede a Londra che in questi mesi ha trattato per acquistare le quote di maggioranza del Palermo si è tirato indietro e non sembra voler fare passi concreti, al momento, sull’accordo che si stava definendo. Da un lato la crisi prolungata dovuta alla pandemia, dall’altro soprattutto l’incertezza della situazione in casa rosanero per via dei dissidi fra il presidente Mirri e l’ex socio Di Piazza, nonostante il primo grado di giudizio abbia dato torto all'ex consigliere che chiedeva il sequestro delle azioni societarie. Lo riferisce Il Corriere dello Sport spiegando che l’accelerazione attesa per i primi giorni dell’anno non c’è stata,con i tempo che si allungano e potrebbero arrivare fino all’estate.

La situazione non piace né all'attuale proprietà, consapevole dell'impellenza di reperire nuove risorse, né ai tifosi, preoccupati sulle prospettive future. Ma comunque la vicenda non incide sulla stagione attuale che era stata programmata per camminare sulle proprie gambe.

“La decisione dell'italo americano di ricorrere in appello contro la prima decisione del Tribunale di Catania ha il suo peso perché resta tuttora in ballo sia il possibile blocco delle azioni (molto difficile dopo la prima pronuncia), sia il valore del recesso che Mirri dovrà riconoscere all'ex socio e che ancora non è stato stabilito. Questo punto interrogativo sul futuro ha certamente complicato una trattativa che già partiva con qualche dubbio da chiarire. - conclude il quotidiano - L'attuale proprietà in ogni caso andrà avanti e la Banca Lazard continua la ricerca di investitori che possano affiancare o sostituire Mirri. Il problema non è la sopravvivenza o meno del club ma la sua potenzialità a rafforzarsi e a progettare”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000