HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » torino » Notizie
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Italia, Mancini: "Belotti e Immobile giocheranno una partita a testa"

11.11.2019 14:44 di Marina Beccuti    per torinogranata.it   articolo letto 136 volte
Italia, Mancini: "Belotti e Immobile giocheranno una partita a testa"

Lunga conferenza stampa per Roberto Mancini, nel giorno del ritrovo della Nazionale per giocare le ultime due partite delle qualificazioni ai prossimi Europei 2020.

Dopo aver discusso della situazione di alcuni giocatori, Mancini è intervenuto sul VAR che verrà utilizzato agli Europei.

"Siamo la Nazione delle polemiche, il Var ha migliorato certe situazioni. Con tutte le regole che si stravolgono e si cambiano ogni anno... gli arbitri sono in difficoltà. Poi è nel nostro DNA la polemica del dopopartita. Ci piace, anche fosse tutto perfetto troveremmo il modo per farla. Non sono preoccupato, credo abbia migliorato al maggior parte delle cose. Ci sono situazioni da migliorare e velocizzare".

Sulle partite contro Bosnia e Armenia, Mancini ha commentato: "In Bosnia c'è un bel test, giocheremo in uno stadio piccolo, pieno di gente, loro non hanno possibilità di arrivare all'europeo con il girone, ma solo con le finali di Nations League. E poi c'è Palermo... non stravolgeremo la squadra, non avremo grandi occasioni per vederci fino a marzo prossimo. Per questo abbiamo chiamato quei ragazzi che volevamo vedere".

Continuerà l'alternanza tra Immobile e Belotti: "Per ora il 4-3-3 è consolidato, ma non è detto. Sono due giocatori che si assomigliano un po', occupano le stesse posizioni, però tutto è possibile se si prova. Belotti e Immobile giocheranno una partita a testa".

Nonostante gli Azzurri siano già qualificati, queste due partite sono importanti per Mancini per verificare alcune situazioni non perfette: "Anche se siamo già agli europei noi dobbiamo migliorare certe situazioni di gioco. Dobbiamo cercare di migliorarci, credo che la partita con la Bosnia - che affronteranno al 200% - credo abbiano fatto la miglior partita nel gruppo di qualificazione. È un buon test per cercare di vincere".

Così ha risposto il ct azzurro alla possibile chiamata di Balotelli: "Lo chiamerò se starà facendo bene e lo merita, non per il colore della pelle''.

Il Mancio non pensa ad uno stage intermedio: "Più no che sì", ha risposto alla domanda.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Torino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510